Giovane ucciso a coltellate nella notte

Giovane ucciso a coltellate nella notte

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ucciso a coltellate all’uscita dalla discoteca in provincia di Palermo

Stanotte un ventenne è stato ucciso a coltellate nei pressi della discoteca Millennium a Terrasini, in provincia di Palermo. Il ragazzo, Paolo La Rosa, è stato colpito al collo e all’addome mentre usciva dal locale. Inutile ogni tentativo di soccorso da parte del 118, il giovane è deceduto poco dopo l’arrivo dell’ambulanza.

In corso le indagini dei Carabinieri

Sull’accaduto stanno indagando i Carabinieri che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza.
Secondo le primissime ricostruzioni dei fatti il ragazzo lo hanno  ucciso al culmine di una lite nella strada davanti la discoteca, intorno alle 3:30, quando il locale era già chiuso.

Le dichiarazioni del sindaco di Terrasini

Il sindaco di Terrasini (Pa) Giosuè Maniaci afferma che: «Davanti al Millenium ci sono le telecamere comunali. I Vigili hanno già iniziato a collaborare con i Carabinieri nelle indagini. Bisogna fare giustizia il prima possibile».

«Io mi sento completamente affranto – aggiunge – Come padre, come cittadino, come rappresentante delle istituzioni. Non si può interrompere così violentemente la vita di un ragazzo, che avrebbe potuto essere figlio di ciascuno di noi, per motivi così futili. Chiedo alle autorità competenti di intervenire nel modo più deciso e tempestivo possibile per assicurare alla giustizia i responsabili e ho assicurato fin da subito la nostra collaborazione e il nostro sostegno alle forze dell’ordine. E chiedo fin da subito alle comunità di Terrasini e Cinisi di stringersi calorosamente attorno al dolore della famiglia La Rosa. Ciao Paolo, il tuo sorriso sarà sempre con noi».

Annullata la manifestazione per lutto

Il parroco di Terrasini, Davide Rasa, ha deciso di annullare la manifestazione «La corrida» prevista per questa sera in segno di lutto.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24