giro femminile

Giro d’italia femminile: domani penultima tappa, l’arrivo a Polla(SA) Parco del Vallo di Diano. Claudia Cretti ancora gravissima

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Domani pomeriggio arriverà a Polla la penultima tappa del Giro d’Italia femminile.

Le girine attraverseranno tutto il Vallo di Diano dopo la partenza prevista da Palinuro alle 12.15. Secondo le varie tabelle di marci le atlete e la maglia rosa potranno arrivare a Polla, lungo il fiume Tanagro, tra le 15.35 e le 15.52 in base alla media che manterranno.

Le cicliste toccheranno Sanza, poi Buonabitacolo, poi Padula e a Sala Consilina. Per arrivare sul traguardo finale di Polla è previsto un doppio passaggio tra Atena Lucana, San Pietro al Tanagro e Sant’Arsenio e Polla (intorno alle 15).

Giro d’Italia Femminile 2017, 8/a tappa – Brand dea di Palinuro

L’olandese Lucinda Brand (Sunweb) ha vinto l’8/a tappa del Giro d’Italia Femminile 2017, la Baronissi-Palinuro di 141,8 chilometri. L’olandese Anna Van der Breggen(Boels-Dolmans) mantiene la Maglia Rosa.

La frazione si è decisa nella discesa che dal Gran Premio della Montagna di Cuccaro Vetere conduceva al traguardo di Palinuro. Salita sulla quale è rimasta sola Tetyana Riabchenko. Ma l’ucraina della Lensword-Kuota non si è dimostrata abile in discesa ed è stata raggiunta e staccata all’ultimo chilometro da Lucinda Brand. L’olandese della Sunweb si è involata verso la vittoria. Secondo posto per la Riabchenko, mentre il gruppo è stato regolato in volata dalla statunitense Megan Guarnier (Boels-Dolmans), compagna di squadra di Anna Van der Breggen che mantiene agevolmente la Maglia Rosa.

Domani è in programma la 9/a tappa del Giro d’Italia Femminile 2017, la Palinuro-Polladi 122 chilometri.

Giro d’Italia Femminile 2017, 8/a tappa – Ordine d’arrivo
1) Lucinda Brand (Sunweb)
2) Tetyana Riabchenko (Lensword-Kuota) a 12″
3) Megan Guarnier (Boels-Dolmans) a 1’33”

Classifica generale
1) Anna Van der Breggen (Boels-Dolmans)
2) Elisa Longo Borghini (Wiggle-High5) a 1’03”
3) Annemiek Van Vleuten (Orica-Scott) a 1’33”

Claudia Cretti 21 anni, ancora gravissima dopo la caduta di ieri

E’ in gravi condizioni la bergamasca Claudia Cretti, 21 anni, caduta nella settima tappa del Giro d’Italia femminile, con partenza da Isernia e arrivo a Baronissi L’incidente è avvenuto sulla Statale 87, in prossimità del tratto detto della «Zingara Morta» del comune di Fragneto Monforte, in provincia di Benevento. mentre correva in discesa a circa 90 km/h.

Le sue condizioni sono gravi: l’atleta bergamasca è ricoverata in prognosi riservata nel reparto Neurologia dell’ospedale Rummo di Benevento, ed è stata sottoposto a un intervento chirurgico. Oltre alla botta alla testa ha riportato fratture alla spalla.

La 21enne era già stata vittima di una caduta nella seconda tappa del Giro, ma poi era regolarmente ripartita.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24