U2

Gli U2 aggiungono una terza data a Milano

Gli U2 dopo i sold out per il concerto di Milano nei giorni 11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum, ha annunciato un’ulteriore concerto nella stessa location per il 15 ottobre 2018.

La band irlandese è da oltre trent’anni la  più popolare e amata nel nostro paese.

Memorabili gli ultimi show italiani l’estate scorsa a Roma presso lo Stadio Olimpico.

Per l’occasione, infatti, l’opener fu addirittura l’ex chitarrista degli Oasis, Noel Gallagher.

I biglietti per la data del 15 ottobre saranno disponibili per gli iscritti a Mylivenation del sito www.livenation.it dalle 9:00 alle 17:00 del primo febbraio.

L’ultimo disco in studio degli U2 è “Songs Of Experience”, uscito in tutto il mondo il primo dicembre scorso.

L’album si piazzò ovunque molto bene in classifica, arrivando al podio in Belgio, Canada, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo e Stati Uniti.

In Italia ha sfiorato la vetta piazzandosi in seconda posizione.

I fan che lo acquistarono in preordine prima del 30 novembre 2017 e negli store convenzionati potranno comprare i biglietti per lo show milanese dalle 10:00 alle 17:00 del primo febbraio.

Gli iscritti al fan club ufficiale del gruppo (www.u2.com) potranno invece acquistare gli agognati tagliandi  dalle 10:00 del 31 gennaio fino alle 17:00 del primo febbraio.

La prevendita ufficiale al pubblico partirà invece dalle ore 10:00 di venerdì 2 febbraio sui circuiti Ticketone e Ticketmaster e nei rispettivi punti vendita.

Gli U2 sono sin dagli esordi composti da:

Bono Vox – voce;

The Edge – chitarra;

Adam Clayton – basso;

Larry Mullen Jr. – batteria.

Infoline per accesso per disabili:

+39 02 53006501

Non sono stati (al momento) annunciati eventuali band di supporto.

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.