Google Chrome a 64 bit

Google Chrome a 64 bit in arrivo per device Android

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

C’è volto del tempo ma ormai sembra essere certo che Google Chrome a 64 bit è in arrivo per tutti gli smartphone Android. Dunque, vediamo qual’è la situazione.

Google Chrome a 64 bit in arrivo per device Android dopo anni di attesa

Finalmente sembra essere confermato. A breve ci sarà un’importante novità che interesserà tutti i dispositivi mobili Android. Infatti, non è ancora chiaro quando, ma sicuramente tra non molto tempo sarà disponibile la versione di Google Chrome a 64 bit. Dunque, com accennato poc’anzi, è da tempo che si aspetta questa nuova versione, me finalmente l’attesa potrebbe essere finita. Sono passiti molti anni dal lancio della prima versione di Google Chrome che supportava i 64 bit. Infatti, era il 2004 – dunque circa 16 anni fa – quando arrivò Android 5.0 Lollipop.

Tuttavia, nonostante la novità, l’applicazione non ha subito variazioni ed è stata sviluppata, comunque, nella versione a 32 bit. Ovviamente, la versione da 32 bit era compatibile con tutti i dispositivi mobili che erano equipaggiati da una CPU a 32 bit. Se presto ci sarà un cambiamento, che riguarda appunto la versione del browser di Google a 64 bit c’è un motivo. Infatti, la versione da 32 bit ormai non è utilizzata e ciò avviene da tempo. Proprio per questo motivo, è inutile realizzare ancora tale versione.

Aggiornamento necessario ad Android 10 entro il 1 agosto 2021

Sembra che solo i dispositivi Android con Android 10 o versioni successive avranno accesso alla versione a 64 bit del browser di Google. Quindi i dispositivi mobili meno recenti che non possono installare Android 10 dovranno continuare a eseguire la versione a 32 bit del popolare browser Web. Anche se le regole di Google affermano che tutte le app devono essere aggiornate a 64 bit entro il 1 agosto 2021, il che significa che sarà sicuramente necessario aggiornare Chrome per gli utenti che non hanno ancora installato Android 10. Dunque, tra un anno tutti gli utenti dovranno “aggiornarsi”.

Fonte foto: pixabay

Leggi anche Google Chrome Secure DSN: funzionalità per la privacy

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Avatar
Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,