Hunziker e Autieri

Hunziker e Autieri, Ferragosto in montagna

intopic.it feedelissimo.com  
 

Si sa la montagna è il posto ideale per ricaricare le batterie, immergendosi nella natura e respirando aria pulita. Come scriveva John Ruskin “Le montagne sono le grandi cattedrali della terra, con i loro portali di roccia, i mosaici di nubi, i cori dei torrenti, gli altari di neve, le volte di porpora scintillanti di stelle.” Michelle Hunziker e Serena Autieri hanno scelto proprio questi luoghi per trascorrere il loro Ferragosto.

La via ferrata per Hunziker e Autieri

Relax sulle Dolomiti a ferragosto, a Punta Trieste, per Michelle Hunziker e Serena Autieri desiderose di mettersi alla prova con la via ferrata, cioè un percorso escursionistico da praticare mediante strutture artificiali realizzate su una parete rocciosa. Dunque sveglia presto per le coraggiose alpiniste. La Autieri confessa che, malgrado il timore, prova sempre piacere nell’arrampicarsi. L’emozione è maggiore in quanto condivisa con amici speciali. Prima di partire riferisce di sentirsi “eccitata, felice ed emozionata”.
Occorre una colazione che dia energia. Ottimi alleati saranno: pane nero, miele, marmellate fatte in casa . Dotate di elmetto ed imbracature le due bionde si preparano all’impresa.

Serena, guardando dal basso il punto di arrivo, chiede a Michelle se ha paura. La Hunziker ironizzando le risponde: “ è la stessa sensazione che ho provato quando dovevamo scendere le scale di Sanremo; solo che qua, secondo me è meno pericoloso!”. È risaputo che ogni valletta e presentatrice con un tacco 12 ai piedi che si rispetti, teme la sfida della scala che conduce sul palco dell’Ariston.

I sorrisi non mancano di certo. Michelle è vestita di rosa, Autieri di azzurro. Una volta raggiunta la vetta le due in segno di amicizia e per consolidare il loro affetto incastrano i loro ganci che utilizzavano durante la scalata per ancorarsi alla roccia. Qualche battutina vola anche sull’addestramento muscolare che conferirà, a prezzo della dura fatica, glutei marmorei o come dice Michelle “ iron ciapet”.

Cosa ci faranno gli svizzeri sulle Dolomiti?

Michelle si fa coraggio ricordando a se stessa e a chi la segue nelle storie di Instagram che essendo una svizzera, non può di certo fare “cilecca” sulle Dolomiti. La foto di rito del gruppo viene scattata proprio vicino le insegne in legno sulle quale leggiamo: Via Ferrata – Klettersteig Les Cordes. Arrivate in cima Michelle invita il gruppo ad osannare l’impresa con il tipico motto svizzero che traduce l’idioma “arrivare sani e salvi”. Poi tutti insieme cantano la sigla del cartone animato Heidi. L’allegria regna sovrana e sono pronti per trovare ristoro presso il rifugio Gardenacia a ben 2050 m di altezza nel Parco naturale Puez-Odel nel cuore delle Dolomiti. Dopo un’intensa attività sportiva, la vista mozzafiato sulle Dolomiti conferisce una sensazione di estremo benessere. Michelle informa i followers che è stata “un’esperienza magica”

La famiglia Trussardi sulle Dolomiti

Si sa la montagna regala forti emozioni, specie se raggiunta con le persone care. A ferragosto Michelle Hunziker ha raggiunto l’amica Serena Autieri. Il marito Tomaso Trussardi non c’era, ma non molto tempo prima la famiglia si era ritirata proprio sulle Dolomiti per rompere lo stress della città. Appaiono in foto sorridenti e uniti. Tommaso tiene in braccio le due bambine Celeste e Sole, visibilmente stanche dopo aver camminato. Michelle sottolinea : “ come tutti i bimbi, non amano particolarmente fare fatica!”.

La bionda svizzera presenta la montagna come un’ottima possibilità di evoluzione personale; infatti “ con le sue ripidità e le sue difficoltà”, è pronta ad educare e rinvigorire gli animi. La fatica del viaggio è sempre ripagata dai premi che si trovano in cima, come “il parco giochi, le caprette e i coniglietti da accarezzare, un bel rifugio, dell’ottima polenta con uova e formaggio, un bicchiere di ottimo vino”. Rigenerata dalla natura e dall’affetto della famiglia, lancia un grido di euforia : “ evviva la montagna, evviva la famiglia, evviva la vita”.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar