I cinque migliori libri sul calcio

I cinque migliori libri sul calcio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Al momento, il calcio europeo è completamente fermo, e dopo ben tre settimane, la tanto amata Serie A inizia a mancarci sul serio. Per alleviare la nostalgia del calcio giocato, ecco una lista dei migliori cinque libri sul calcio, in modo da imparare storie di leggende del calcio che fu, e farci trovare preparati quando si tornerà a giocare. Giocare sul serio.

La classifica dei migliori libri

  1. Febbre a 90’ (Nick Hornby)

Scritto dall’autore britannico Nick Hornby e pubblicato in Italia dalla casa editrice Guanda, “Febbre a 90’” è un romanzo autobiografico. L’autore ripercorre la sua vita grazie alle stagioni della sua squadra del cuore: l’Arsenal. Dal 1968 al 1992, la vita dell’autore è scandita da una marea di partite, che per un motivo o per un altro, sono rimaste impresse nella sua mente.

  1. Storie Mondiali (Federico Buffa e Carlo Pizzigoni)

“I mondiali hanno scandito la nostra vita, e scandiranno quella di chi verrà”. È questo il prologo di “Storie Mondiali”, un libro ambizioso, che riesce a raccontare le storie più belle e curiose che hanno animato i mondiali di calcio. Dalle prime edizioni a quelle attuali. Un libro pieno zeppo di aneddoti, storie e curiosità. Un vero e proprio “must” per gli appassionati di calcio.

  1. Il secondo tempo (Roy Keane e Roddy Doyle)

Frutto di una collaborazione con lo scrittore Roddy Doyle, “Il secondo tempo” rappresenta una vera e propria autobiografia di un grande campione del calcio come Roy Keane, che racconta delle sfide, delle vittorie, delle sconfitte e dei sacrifici che lo hanno trasformato in un campione leggendario.

  1. Il mio anno preferito (Nick Hornby)

Curato da Nick Hornby, in realtà “Il mio anno preferito” è una raccolta di scrittori che a turno, racconteranno qual è stata per loro, la migliore stagione calcistica che abbiano mai vissuto. Perché il calcio è passione, attaccamento alla maglia e sofferenza. Uno sport che non conosce ne limiti, ne confini.

  1. Roberto Baggio (Stefano Piri)

Può un campione che in carriera ha vinto davvero poco, rispetto ad altri rivali, rimanere nella storia del calcio italiano? Una delle tante domande, che l’autore Stefano Piri si è posto, è proprio questa, e la risposta riesce viene fuori da sé, raccontando la vita di un campione senza tempo come è stato Roberto Baggio. Ed è proprio il libro di Stefano Piri a vincere la classifica dei cinque migliori libri sul calcio.

fonte immagine: https://hotcorn.com/it/film/news/febbre-a-90-e-il-calcio-inteso-come-religione/

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24