Il Brasile supera l'Italia per contagi

Il Brasile supera l’Italia per contagi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Brasile supera l’Italia per contagi. La Pandemia, che ha fatto letteralmente impazzire il mondo, infuria ancora pesantemente. Il Covid 19, questo è il nome del ” Morbo” che ha appestato il globo miete ancora molte vittime. Nell’America latina l’emergenza  non va certamente meglio e fanno davvero impressione gli ultimi dati arrivati di recente. Con 15 mila casi in 24 ore, il numero dei contagi in Brasile supera di gran lunga quelli dell’Italia e della Spagna. Le persone ” malate” sono circa 233. 551 mila. Si tratta di una statistica stilata dalla rinomata università John Hopkins del Maryland negli Stati Uniti. Il Brasile è quindi il quarto paese, per il grande numero di persone affette da Corona Virus. Dopo Usa, Russia e Gran Bretagna il Brasile è lo stato più ” infetto”. Sale inoltre a 15. 662 il numero complessivo delle vittime.

Il Brasile supera l’Italia per contagi. San Paolo la città più colpita

Fa scalpore l’impennata di contagi da Corona virus, che ha letteralmente “appestato” l’America latina, con particolare riferimento al Brasile. I dati sono decisamente allarmanti. L’epicentro della pandemia resta San Paolo. La Capitale del Brasile conta più di 4.782 morti legati al virus. Il primo cittadino di” lingua portoghese” ha già avvertito il sistema sanitario nazionale. La situazione è ormai al collasso. ” Gli ospedali della città hanno raggiunto ormai il 90% di capienza e potrebbero esaurire lo spazio entro le prossime due settimane”- Ha avvertito Bruno Cobas sindaco proprio di San Paolo. Nelle ultime 24 ore, l’emergenza  è notevolmente peggiorata nella metropoli, che conta più di 12 milioni di abitanti. La nuova ondata di contagi, infatti  si è trasformata velocemente in una nuova richiesta di posti letto.

Un paese spaccato dalle incomprensioni politiche

Il Brasile è un paese diviso politicamente da sempre, particolarmente influenzato dalla leadership del presidente:   Jair Bolsonaro. Tutti sanno, che proprio il capo dello stato latino- Americano è sempre stato contrario a misure restrittive di contenimento. In altre parole, e forse a ingiusta causa contrario al lockdown. Resta ancora vacante la carica del Ministero della sanità. Qualche giorno fa, si è dimesso dall’investitura Nelson Teich, subentrato a Luiz Henrique Mandetta. Il primo si era espresso favorevolmente alla chiusura di tutte le attività, l’altro invece non ha saputo far fronte all’avanzata del virus. Questo secondo le fonti presidenziali. In realtà, forse il problema è stato “volutamente sottovalutato” per una sbagliata propaganda politica. Se non si interverrà in tempo, il numero dei morti potrebbe ancora crescere e sarebbe un vero “delitto”.

Fonte foto pixabay

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24