Stop ai voli da Austria e Malta

Stop voli da Austria e Malta verso Italia per coronavirus

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’annuncio dello stop ai voli da Austria e Malta è arrivato dopo il decreto del premier Conte, che ha esteso la zona rossa a tutta Italia.

Stop ai voli da Austria e Malta: questo il provvedimento arrivato dal ministro degli esteri Sebastian Kurz e dall’ambasciata maltese. Il cancelliere austriaco ha comunicato la sospensione delle tratte aeree e la chiusura delle frontiere. Gli austriaci che si trovano in Italia potranno tornare in patria, ma dovranno osservare un periodo di isolamento di 14 giorni. Inoltre, i cittadini italiani che dovranno recarsi in Austria per questioni urgenti avranno l’obbligo di presentare un certificato medico. Anche Malta ha sospeso i collegamenti aerei e navali con l’Italia. Sull’isola si riscontra il quarto caso di coronavirus, dopo il caso della famiglia italiana di ritorno dal Trentino. Per consentire il ritorno degli italiani attualmente sull’isola, alle 18:00 di oggi sarà effettuata una corsa straordinaria da Malta a Pozzallo.

Emergenza coronavirus: limitazioni anche da Spagna, Germania e Gran Bretagna

Dopo lo stop ai voli da Austria e Malta, anche la Spagna ha annunciato il blocco del traffico aereo per l’Italia che durerà fino al 25 marzo. Il governo tedesco, invece, ha sconsigliato ai propri cittadini i viaggi in tutta la Penisola. Anche la Gran Bretagna ha raccomandato di evitare spostamenti in Italia, se non in caso di estrema necessità. La British Airway ha comunicato la sospensione dei voli da e per l’Italia. In Francia, invece, continua la diffusione dei contagi. Il capo di gabinetto di Macron si trova in quarantena dopo essere entrato in contatto con una persona affetta da coronavirus. Il ministero della Salute francese ha fatto sapere che i casi positivi sono 1606. A tale proposito, il presidente Macron ha dichiarato:

Siamo solo all’inizio, bisogna essere molto chiari, lucidi. Siamo organizzati e in particolare i nostri Pronto Soccorso affrontano l’inizio della crisi.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24