il welfare e bologna

Il Welfare e Bologna: tre giorni di incontri

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Welfare e Bologna: tre giorni di incontri. Bologna si prende cura – I tre giorni del welfare è l’iniziativa promossa dal Comune in collaborazione con l’Azienda USL di Bologna

La città non dimentica la sua gente e le sue necessità socio-sanitarie: è questo l’obietto principale che spingono il Welfare e Bologna a incontrarsi dal 28 febbraio al 3 marzo.

Per esempio in occasione della mostra 1919-2019 Bologna, cento anni di welfare, allestita a Palazzo Re Enzo, con il sindaco Francesco Zanardi.

Favorire un confronto con chi sta lavorando e ragionando sul welfare del terzo millennio: un altra ragione di incontro tra il welfare e Bologna

Bologna si prende cura – I tre giorni del welfare sarà presente in diversi luoghi e tutti gli appuntamenti sono aperti alla cittadinanza, ai professionisti e sono a ingresso gratuito.

Si comincia il 28 febbraio con un appuntamento di carattere internazionale nell’aula magna di Santa Lucia dell’Alma Mater Studiorum nell’ateneo bolognese.

Per l’occasione l’epidemiologo Michael Marmot, il sociologo Mauro Magatti e l’economista Luigino Bruni ragioneranno, dai rispettivi punti di vista, sul tema della lotta alle diseguaglianze.

Nel pomeriggio si passa alla sala Stabat Mater dell’Archiginnasio: dove gli amministratori delle città italiane affrontano la sfida di innovare il welfare.

Il confronto vedrà la partecipazione di 5 assessori di Città Metropolitane: Bologna, Torino, Milano, Napoli e Cagliari.

Salaborsa sarà invece il quartier generale delle associazioni che, assieme alle istituzioni, danno quotidianamente corpo e gambe ai servizi costituendone una preziosa trama sociale.

Ma il welfare e Bologna si incontrano anche sul grande schermo con una serie di proiezioni dedicate nell’ambito del festival Visioni italiane in programma al Cinema Lumière – Cineteca di Bologna.

Un momento speciale sarà sabato 2 marzo alle ore 17 con Replay, Bologna 6 agosto 2018, autonarrazione di un soccorso all’Aula Magna di Santa Lucia

Si tratta di un racconto guidato da Matteo Belli che offrirà la possibilità di ascoltare, dalla voce dei diretti protagonisti, come ha funzionato la catena dei soccorsi a Borgo Panigale, lo scorso 6 agosto, dopo l’esplosione dell’autocisterna avvenuta in autostrada.

Una tre giorni quindi per raccontare il welfare sotto diversi punti di vista. Un momento reale di confronto tra cittadini e amministrazione.

L’ingresso alla tre giorni è libero, nel limite dei posti disponibili. È possibile prenotarsi sui siti: www.comune.bologna.it/sportellosociale;  www.comune.bologna.it/salute.

Articoli simili: Benessere e salute

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.