Incendi Vesuvio (Fonte: corrieredelmezzogiorno.corriere.it)

Incendi, 700 villeggianti salvati via mare a Trapani

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

A San Vito Lo Capo, provincia di Trapani, un incendio ha circondato il villaggio turistico Calampiso. La struttura ospitava 700 persone, che sono state portate via dalla zona via mare, aiutati da chiunque avesse una barca in buono stato. A lanciare l’appello alla solidarietà e’ stato il sindaco Michele Rizzo, che tramite i social network ha chiesto un aiuto per trasportare i villeggianti in luoghi sicuri.

Solo nel giro di alcune ore si sono riusciti a trarre in salvo gli ospiti. I Vigili del Fuoco sono ancora al lavoro per spegnere gli incendi. Dopo aver circoscritto la zona, ora sono impegnati nel controllare che non nascano nuovi focolai.

Anche in Campania e Sicilia e’ emergenza incendi

«Credo che il Paese debba dichiarare lo stato di emergenza nazionale sia per quanto riguarda la siccità che per l’emergenza incendi» ha affermato il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, commentando la situazione nella sua regione e in Sicilia. Il Vesuvio e’ letteralmente avvolto dalle fiamme, cosi’ come i boschi circostanti. Poi, chiede al Governo di intervenire, acquistando «canadair, elicotteri e non utilizzare risorse per salvare banche e fare spese militari. Chiudere il Corpo Forestale e farlo confluire nell’Arma dei Carabinieri è stata una scelta scellerata, un errore strategico, istituzionale e politico gravissimo» ha concluso il sindaco.

Aperta indagine per incendi dolosi

Le alte temperature che potrebbero aumentare il rischio dei roghi non convince il procuratore di Torre Annunziata (NA) che ha aperto un fascicolo per gli incendi scoppiati vicino al Vesuvio, definiti come dolosi. Per ora  a carico di ignoti. Le indagini partiranno da subito e utilizzeranno le immagini dall’alto per capire quali aree sono state colpite e con l’aiuto dei Vigili del Fuoco scoprire da quali punti sono partiti i focolai.

Pare che per i roghi dolosi vengano cosparsi di benzina i gatti, poi dati alle fiamme. Il modo più veloce ed efficace, ma anche scandaloso e tragico, per scatenare un incendio di grandi dimensioni.

Fonte: ansa.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24