Inter Matthias Ginter

Inter Matthias Ginter nuova idea per la difesa di Conte

 

L’Inter piomba su Matthias Ginter. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, i nerazzurri vorrebbero il tedesco per rinforzare la difesa di Antonio Conte. Classe 1994, il giocatore del Borussia Monchengladbach è uno dei tanti profili vagliati. La retroguardia è stata uno dei punti deboli della squadra milanese, per questo Marotta sta scandagliando il mercato per cercare alternative. L’identikit è abbastanza semplice, si cercano centrali pronti, che magari abbiano già esperienza della difesa a 3.

Inter Matthias Ginter possibile occasione di mercato

Matthias Ginter ha queste caratteristiche e l’Inter potrebbe approfittare del suo contratto. Il ventiseienne titolare della Nazionale tedesca, va in scadenza nel 2021. E’vero che il Borussia ha inserito nell’accordo una clausola di rinnovo automatico nel 2022 ma comunque il prezzo del cartellino non dovrebbe essere altissimo. Ginter potrebbe essere il laterale destro della difesa a tre, anche se in carriera ha ricoperto anche il ruolo di mediano a centrocampo.

Fisico potente, è alto un metro e novanta, Ginter entra così in orbita Inter. In questa stagione ha giocato quasi sempre da titolare e in 31 presenze in Bundesliga ha segnato anche un gol. Un ottimo centrale,  che ha accumulato solamente due cartellini gialli in campionato. Il difensore ha poi un palmares molto ampio nonostante sia ancora abbastanza giovane. Oltre al Mondiale, ha vinto una Confederetions Cup, una Coppa di Germania e Supercoppa del proprio Paese. L’assalto da parte di Marotta e Ausilio sarebbe già partito, la valutazione del cartellino secondo il portale specializzato transfermarkt è di 28 milioni di euro.

Ginter si candida, e a fargli spazio potrebbe essere Milan Skriniar. E’lui il difensore che ha più mercato, con tante big che lo osservano da vicino. Con la sua cessione, i nerazzurri potrebbero mettere in cassa una cifra vicina ai 60 milioni di euro, da reinvestire poi sul mercato. In bilico anche la posizione di Godin, che dopo un solo anno potrebbe lasciare Milano. Incedibili invece De Vrji e Bastoni, uno è il perno della retroguardia, l’altro è un talento emergente di cui l’Inter non vuole assolutamente privarsi.

Fonte foto:  Facebook pagina Matthias Ginter

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24