Isola dei Famosi 2023

Isola dei Famosi 2023, allarme vespa boia: i naufraghi sono preoccupati. Cambiamento di spiaggia in vista?

Condividi su:

 

L’avventura all’Isola dei Famosi è sempre ostica in quanto, oltre a patire la fame, i concorrenti devono anche vivere in un ambiente assai complicato. Sulla spiaggia in cui alloggiano, negli ultimi giorni, i naufraghi hanno avvistato più volte delle vespe alquanto particolari, le quali non esitano a sorvolare tra i loro oggetti. A tal proposito, il leader dell’ultima diretta avrebbe chiesto aiuto alla produzione e sarebbe emerse una notizia tutt’altro che positiva per il gruppo.

Da quando è iniziata la nuova edizione dell’Isola dei Famosi, i concorrenti stanno lamentando la presenza di troppe vespe nei dintorni. Qualcuno ha fatto sapere di essere stato costretto persino a gettarsi in mare per un attacco combinato di questi insetti. Ed ecco che il leader della settimana ha chiesto spiegazioni alla troupe che li segue in Honduras, apprendendo una notizia a dir poco scioccante.

Non a caso, dopo un’attenta analisi, la produzione avrebbe riconosciuto la “razza” dell’insetto: pare sia la vespa boia, il cui suo veleno è necrotico e ovviamente doloroso. E non solo, la vespa boia è uno degli insetti più pericolosi e temuti della zona, motivo per cui gli autori sarebbero pronti ad intervenire.

Sarebbero ore di attesa quelle che stanno trascorrendo i naufraghi della nuova edizione dell’Isola dei Famosi, in quanto gli autori avrebbero richiesto del tempo per monitorare la presenza delle vespe boia in spiaggia. Qualcuno crede che preso cambieranno luogo, ma nel frattempo la produzione avrebbe impartito delle dritte ai concorrenti per evitare brutte sorprese: indossare abiti chiari e abbinati sempre a profumi molto leggeri, non troppo intensi e forti; evitare vestiti larghi, neri o di colori troppo vivaci; e fare sempre una veloce ma accurata ispezione dei vestiti perché le vespe boia sono solite nascondersi nei capi morbidi. (fonte: anticipazioni.it)

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva