JJ Abrams non dirigerà il film Black Superman della DC

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Secondo quanto riferito, JJ Abrams non dirigerà il nuovo film di Superman della DC comics . Nel corso della sua carriera, Abrams si è guadagnato la reputazione di essere un sussurratore di franchise. Diventando un nome di riferimento per gli studi di Hollywood che cercano di far rivivere alcune delle loro migliori proprietà. Solo uno dei suoi sforzi da regista è un film originale ( Super 8 del 2011 ), poiché ha trascorso molto tempo a dare nuova vita a personaggi come Mission: Impossible , Star Trek e Star Wars . In alcuni casi, come l’imminente Mission: Impossible 7 , Abrams rimane coinvolto come produttore.

Nel 2019, la società di produzione di Abrams, Bad Robot, ha firmato un accordo redditizio con Warner Media, dando allo studio l’accesso alla ricca libreria di personaggi DC di WB. Non è sorprendente sentire un reboot di Superman prodotto da Abrams in lavorazione. Con lo scrittore di fumetti di Black Panther Ta-Nehisi Coates che scrive la sceneggiatura. Il film è degno di nota in quanto sarà la prima volta che un attore nero interpreta Superman sul grande schermo. WB sta cercando il loro regista, ma non sarà Abrams.

 

JJ Abrams – Non dirigerà il film

JJ Abrams è noto per aver realizzato tanti film di successo alimentati dal suo stile cinetico di regia, che lo renderebbe perfetto per un film alternativo  di Black Superman . Nel caso di questo particolare film di Superman  probabilmente  Abrams sarà coinvolto solo in una capacità di produttore. Recentemente c’è stata una grande spinta per una maggiore diversità su entrambi i lati della telecamera. Tutti i film con Superman sono stati diretti da uomini bianchi. Resta da vedere se WB prende di mira un grande nome per il reboot di Superman. O darà una possibilità ad uno sconosciuto. Il personaggio ha attraversato più iterazioni cinematografiche dal film originale del 1978, quindi questa nuova ripresa deve essere fresca ed evitare di ricostruire i soliti reboot. Consegnare le redini a un altro regista potrebbe porre al franchise di Superman le basi per un futuro entusiasmante da esplorare nei sequel.

Autore dell'articolo: Elisa Negri