Keith Richards - Talk is Cheap copertina

Keith Richards, torna sul mercato discografico l’album “Talk is Cheap”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Keith Richards, torna sul mercato discografico l’album “Talk is Cheap”.

Il disco è già disponibile dallo scorso 29 marzo in tutti i migliori negozi fisici e digitali.

Keith Richards – “Talk is Cheap” – la storia

Talk is Cheap” fu anche il primo esperimento solista del chitarrista dei Rolling Stones che con Mick Jagger ha costituito uno dei solidali più fortunati della storia del Rock.

Il sound è ancora attuale nonostante siano passati ben trent’anni dalla sua prima pubblicazione.

Del resto la chitarra di Keith Richards è sempre stata così, adattabile ad ogni decennio.

Lo stesso musicista ha inoltre definito il full lenght “fresco come il giorno in cui è stato fatto”.

Ha anche aggiunto: “Questo album resiste. L’ho ascoltato e non attraverso la nebbia della nostalgia, perché non mi influenza in questo senso. Questo disco è più della somma delle sue parti. Lo ammiro davvero. Ci stavamo divertendo e si sente”.

All’album presero parte inoltre molti volti noti del gotha del Rock mondiale: Patti Scialfa, Steve Jordan, Bootsy Collins e Maceo Parker (per nominarne solo alcuni).

E ovviamente non potevano mancare alcuni collaboratori dei Rolling Stones quali Bobby Keys e Ivan Neville.

“Talk is Cheap” – la ristampa

Questa ristampa oltre alla scaletta originaria include nella versione base anche altre sei tracce ed in quattro di esse potrete ascoltare anche il pianista Johnnie Johnson.

Ovviamente, come succede in questi casi, non potevano mancare le edizioni riservate ai fan più accaniti.

Il Super Deluxe e il Deluxe Box Set includono dunque le liner notes di Anthony De Curtis ed altre chicche quali foto inedite e memorabilia.

Se poi voleste approfondire ulteriormente la conoscenza di un piccolo gioiello qual è “Talk is Cheap” andate altresì sul canale Youtube di Keith Richards.

Ci saranno quindi disponibili dei video esclusivi in compagnia di Little Steven (che probabilmente conoscerete in qualità di chitarrista della E Street Band di Bruce Springsteen).

I due dialogheranno infatti scambiandosi opinioni su tutto ciò che riguarda l’album.

E chissà che non verremo poi a conoscenza di aneddoti rimasti finora inediti…

[amazon_link asins=’B07MJLVPRN’ template=’ProductCarousel’ store=’technoblitzit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7d139bc1-7ce6-4ab9-9762-2c392e7ec1b3′]

 

Autore dell'articolo: Marco Vittoria