La UEFA cancella la stagione di Youth League

La UEFA cancella la stagione di Youth League

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La UEFA cancella la stagione di Youth League

La pandemia di coronavirus e la diffusione sempre più ampia della variante inglese del Covid-19 iniziano a preoccupare sempre di più i vertici della Uefa, che al termine della riunione odierna del Comitato Esecutivo, ha deciso di cancellare definitivamente dal calendario la stagione di Youth League. La Champions League dei più giovani dunque, in questa edizione non avrà un vincitore. Tutto rimandato al prossimo anno. La UEFA cancella la stagione di Youth League. Adesso alla Uefa rimangono solo le due competizioni principali, quelle di Champions League ed Europa League. Competizioni che però non rischiano minimamente di essere stoppate come accaduto per i più giovani.

La decisione

“Il comitato aveva inizialmente deciso lo scorso anno di modificare il format del torneo e di ritardarne l’inizio. Ma da allora le varie misure imposte dalle autorità sanitarie di tutta Europa hanno continuato ad evolversi. Le limitazioni ai viaggi che interessano i club partecipanti creano grosse difficoltà per l’organizzazione delle loro partite e due club si sono già ritirati dalla competizione. Il Comitato Esecutivo UEFA ha sottolineato che non c’è possibilità di posticipare ulteriormente l’inizio della competizione. E che la salute e la sicurezza dei giovani giocatori devono avere la massima priorità possibile.

Purtroppo, le condizioni per riavviare questa competizione giovanile internazionale non sono possibili nelle circostanze attuali e sia il Comitato Competizioni UEFA per Club che l’Associazione Europea per Club sono stati consultati e hanno sostenuto l’idea di cancellare eccezionalmente la Youth League di questa stagione”, ha fatto sapere la Uefa. La competizione dovrebbe però ripartire senza troppe difficoltà nella prossima stagione, sperando in una situazione migliore in tutta Europa. E potranno partecipare tutte le squadre giovanili che in questa edizione avevano già passato il turno, senza dover passare da una nuova qualificazione. Per la Uefa si tratta di una decisione difficile ma necessaria.

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24