Marko Hietala lascia i Nighwish l’annuncio ufficiale foto

Marko Hietala lascia i Nighwish: l’annuncio ufficiale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Marko Hietala lascia i Nighwish: l’annuncio ufficiale.

Poche ore fa un fulmine a ciel sereno ha colpito tutti gli appassionati di Heavy Metal: Marko Hietala ha lasciato i Nighwish!

I Nightwish, come probabilmente saprete, sono una delle band Symphonic Metal più famose al mondo.

Milioni di copie dei loro dischi in tutto il mondo, tour e concerti ovunque, una fan base fedelissima che li segue sin dalla fondazione (avvenuta nel lontano 1996).

Nove album in studio, cinque dal vivo, tre raccolte: questi i lavori pubblicati in circa 25 anni di carriera.

Marko Hietala era entrato nella band nel 2001, prima dell’uscita dell’album “Century Child”.

Marko Hietala lascia i Nighwish: l’annuncio ufficiale su internet

Riportiamo integralmente il messaggio che il bassista e la band hanno postato sui propri canali ufficiali.

Marko Hietala:

Caro popolo. Sto lasciando i Nightwish e la mia vita pubblica.

Da un bel po’ di anni ormai non riesco a sentirmi convalidato da questa vita. Abbiamo grandi pistole della compagnia di streaming che chiedono 9/5 lavori da artisti di ispirazione, condividendo ingiustamente i profitti. Anche tra gli artisti. Siamo la repubblica delle banane dell’industria musicale. I promotori del tour più grandi spremono le percentuali anche dal nostro merchandising mentre pagano dividendi al Medio Oriente. Apparentemente alcune teocrasie possono prendere i soldi dalla musica che ti farebbe decapitare o incarcerare lì senza apparire come ipocriti. Solo un paio di esempi qui.

Quest’anno passato mi ha costretto a stare a casa e a pensare. E mi sono ritrovato molto deluso per queste e molte cose. Ho scoperto che ho bisogno di quella convalida. Per me per scrivere, cantare e suonare, devo trovare nuove motivazioni e ispirazioni. “My Walden” per così dire. Ed è pure nel mio libro che sono un depressivo cronico. È pericoloso per me e per le persone che mi circondano, se continuo. Alcuni dei pensieri di un po’ di tempo fa erano scuri. Tranquilli, sto bene. Ho i miei due figli, una moglie, il resto della famiglia, amici, un cane e tanto amore.

E non credo che me ne andrò per sempre”.

La parola del giorno

“Complotto è la parola del giorno. Per le persone a cui piacciono devo dire che il mio 55° compleanno è ora il 14° gennaio e per ora ho sicuramente fatto il mio tempo. Dare la colpa ad esempio a Tuomas è un insulto sia per lui che per il mio pensiero libero. Anche questa è una cosa molto triste per tutti noi. Abbiate cura, per favore.

Ma ovviamente ora lo sapremo, se qualcuno ci va apposta.

Ci sono un paio di cose concordate che farò il 2021. Altrimenti chiedo gentilmente e con rispetto ai media, alle band, ai progetti artisti ecc. di non chiedermi nulla entro il prossimo anno. Ho un po’ di reinventamento da fare. Spero di raccontarvelo nel 2022. Non è una promessa però.

Mi dispiace tanto per questo.

Marko Hietala

P.S. Tony Iommi è un’eccezione al “nessun contatto”. L’eroe dell’infanzia ha la precedenza”.

Il messaggio dei Nightwish

Le dimissioni di Marko ci hanno lasciato con decisioni difficili e scelte da prendere. Dopo molte riflessioni e riflessioni, abbiamo deciso, nella comprensione reciproca, di eseguire l’imminente “Human. :II: Nature. -world tour” come previsto, ma con un bassista session man.

La line-up live sarà annunciata in un secondo momento.

Rispettiamo la decisione di Marko e gli auguriamo tutto il meglio. Non commenteremo oltre”.

Nightwish

Forse ti può interessare anche:

I migliori album del 2020 (annata da dimenticare)

 

Foto tratta dalla pagina facebook dei Nightwish

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Marco Vittoria

Avatar