medici non positivi al coronavirus

Medici non positivi al coronavirus rientreranno al lavoro

 

Nel nuovo decreto i medici non positivi al coronavirus potranno lavorare

Il Governo ha accolto la norma proposta da Luca Zaia che permette ai medici non positivi al coronavirus di poter lavorare. Il governatore del Veneto illustra ala stampa le disposizioni dell’art. 11 del nuovo decreto, nelle quali è specificato che la norma sull’isolamento “non si applica agli operatori sanitari e a quelli dei servizi pubblici essenziali che vengono sottoposti a sorveglianza“. Zaia aggiunge che questi ultimi “sospenderanno l’attività nel caso di sintomatologia respiratoria o esito positivo al Covid-19“.

Negli ospedali veneti rientreranno circa 700 operatori

Grazie a questa nuova formulazione nella sola Regione Veneto rientreranno negli ospedali quasi 700 operatori, bloccati a casa dalla precedente norma (Decreto 23 Febbraio) sull’isolamento fiduciario. Era stato proprio Zaia a lanciare l’allarme al Governo, chiedendo la modifica della disposizione nazionale, dato che questa imponeva la quarantena agli operatori sanitari “in perfetta salute“, ma solo perchè venuti in qualche modo a contatto con malati positivi al coronavirus.

Per oggi è atteso un nuovo Dpcm per contenere il contagio

Intanto è atteso per oggi un nuovo Dpcm con altre misure in grado di potenziare il contenimento del contagio da coronavirus. All’attenzione le misure di prevenzione e restrizione già avviate e un possibile ampliamento delle “zone rosse”.

Attualmente sono 543 i positivi in Veneto. Aumentano a 13 i decessi

Salgono a 543, 32 più di ieri, i casi positivi al coronavirus in Veneto. A dirlo è il bollettino della Regione Veneto aggiornato alle nove di questa mattina. Aumenta purtroppo anche il numero dei deceduti arrivando e 13, un caso in più di quanto registrato ieri pomeriggio.

Fonte Immagine: Il Ponte

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24