Renzi esorta a mantenere la calma

Renzi esorta a mantenere la calma sul coronavirus

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Matteo Renzi esorta a mantenere la calma relativamente al coronavirus. Infatti il leader di Italia Viva, che ieri ha partecipato a Tg2Post, ha invitato a rimanere tranquilli:

“Mantenere la calma. Seguire le indicazioni dei medici. E dare liquidità alle aziende e alle famiglie – si legge sulla pagina Facebook di Renzi – L’Italia uscirà da questa crisi ma dobbiamo arrivarci con aziende vive: stop ai mutui subito. Insieme ce la faremo”.

E ancora:

“Anche a Tg2 Post ho rilanciato: tutti uniti nell’emergenza sanitaria. E risposte subito sulla liquidità alle aziende e gli aiuti alle famiglie. È durissima ma insieme ne usciremo”.

Renzi esorta a mantenere la calma

Nei giorni scorsi, invece, Renzi aveva dichiarato:

“Abbiamo chiesto di avere una catena di comando semplice e chiara: le famiglie devono ricevere pochi messaggi, chiari. E tutti insieme dobbiamo fare del nostro meglio per affrontare l’emergenza come stanno facendo medici, infermieri, farmacisti cui va il nostro grazie. Su Piano Shock per i cantieri, slittamento di mutui/prestiti aziendali e congedi parentali le nostre richieste sembrano accolte. Continueremo a lavorare mettendo in quarantena le polemiche e cercando di dare una mano. Perché è una sfida difficilissima ma noi siamo l’Italia. E tutti insieme ce la faremo”.

Dunque Matteo Renzi invita a non farsi prendere dal panico e a mantenere la calma. Ma l’ex premier oggi ha avuto anche parole di solidarietà per il leader del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, che questa mattina ha annunciato di essere positivo al coronavirus:

“Forza Nicola, tutti con te! E con tutti coloro che stanno combattendo contro il CoronaVirus – così Renzi – E grazie ai medici, infermieri, farmacisti, ricercatori. Tutti insieme, tutti!”.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar