multa record a facebook

Multa record a Facebook per violazione della privacy

Multa record a Facebook, accusato di violazione della privacy nel caso “Cambridge Analytica”

La Commissione Generale per il Commercio degli USA ha approvato una maxi multa di circa 5 miliardi di dollari a Facebook. Lo annuncia nella giornata di ieri il Wall Street Journal.

Leggi di più a proposito di Multa record a Facebook per violazione della privacy

 
Falsi profili in facebook

Falsi profili in Facebook ed estorsioni: 3 arresti

Falsi profili in Facebook. Indaga La polizia di stato di Catania ha effettuato 3 arresti per estorsione. Due sono finiti in carcere, mentre una ai domiciliari. La vittima è un uomo, che avrebbe versato ingenti somme di denaro ad una donna conosciuta su Facebook. La predatrice si fingeva innamorata e bisognosa di denaro e nel frattempo prendeva in giro il malcapitato. Le indagini sono state avviate dalla polizia postale a seguito di una denuncia da parte dell’uomo frodato. Agli investigatori ha detto di avere conosciuto la donna solo l’anno prima, proprio sul grande social network. Lei si era finta avvenente e disponibile. I due avevano così iniziato una relazione a distanza. Leggi di più a proposito di Falsi profili in Facebook ed estorsioni: 3 arresti

Sciopero dei social

Sciopero dei social 4-5 luglio, proposta di Larry Sanger

Sciopero dei social 4-5 luglio, la proposta è stata effettuata da Larry Sanger. Uno dei fondatori di Wikipedia ha proposto questo sciopero per ovviare ad uno dei problemi più grandi del mondo dei social. Dunque, per due giorni niente più post su Facebook e altri social network, né tanto meno condivisioni di post su Twitter. Questo per protestare contro coloro i quali controllano i dati degli utenti attraverso queste piattaforme.

A quanto pare la proposta di Larry Sanger sta prendendo piede sul mondo del web attraverso l’utilizzo di un nuovo hashtag, #SocialMediaStrike. Il co-fondatore di Wikipedia ha fornito la sua spiegazione sul motivo di questa sua proposta. Infatti, avrebbe affermato quanto segue:

“Il 4 e 5 luglio le persone con delle rimostranze da fare nei confronti dei social media faranno sciopero. Chiediamo che i colossi dei social ci restituiscano il controllo sui nostri dati, sulla privacy e sulle esperienze”.

Leggi di più a proposito di Sciopero dei social 4-5 luglio, proposta di Larry Sanger

Facebook niente spot che scoraggiano il voto

Facebook niente spot che scoraggiano il voto. In vista delle votazione previste negli Stati Uniti nel 2020, Facebook ha deciso di vietare tutti gli spot che scoraggiano il voto. Dunque il noto social network ha deciso di eliminare ogni tipo di spot di questo genere. Ad annunciare quanto detto, è stata proprio Sheryl Sandberg. Durante […]

Fnomceo e OMCeO

Fnomceo e OMCeO: contro la fuga dei medici all’estero

Fnomceo e OMCeO. Sono sempre più frequenti i manifesti di medici (e non solo) che fanno richiesta di lavoro all’estero. Così, la Fnomceo (Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri) lancia una nuova campagna pubblicitaria.

“Offre l’Italia”: ed anche l’OMCeO di Bari Aderisce. Leggi di più a proposito di Fnomceo e OMCeO: contro la fuga dei medici all’estero

Mutismo selettivo: la dottoressa Di Meo

Mutismo selettivo: la dottoressa Di Meo alla UNICH

Mutismo selettivo: la dottoressa Di Meo, specialista del disturbo, alla D’Annunzio di Chieti.

Il Mutismo selettivo è un disturbo d’ansia sociale che colpisce prevalentemente i bambini. Il suo campo verbale si restringe spesso a un solo genitore. In altre parole, li rende incapaci di parlare in particolari situazioni.

Per conoscere e approfondire il Mutismo selettivo, sarà possibile, in data 30 Maggio 2019, partecipare al seminario presso l’Università G. d’Annunzio di Chieti. Leggi di più a proposito di Mutismo selettivo: la dottoressa Di Meo alla UNICH

Fake news, Facebook chiude 23 pagine

Fake news, Facebook chiude 23 pagine

A ridosso delle elezioni europee Facebook chiude ben 23 pagine riportanti fake news; la metà di queste diffondevano contenuti a sostegno della Lega e del M5S. Gli account oscurati raggiungevano oltre 2,46 milioni di followers e riportavano argomenti antisemiti e divisivi contro i migranti, profili falsi e contenuti d’odio. La segnalazione di Avaaz Tale decisione […]

Come sono le mamme italiane ai tempi dei social?

Come sono le mamme italiane ai tempi dei social?

Domenica 12 maggio è la Festa della Mamma. Come si relazionano con i propri figli sui social? Ecco il trend e le abitudini delle nostre care mamme, in uno studio commissionato da Facebook a Doxa che offre uno spaccato veramente interessante. La maggior parte di esse 9 volte su 10 usa Facebook per restare in […]