Renzi invita alla "Quarantena anche per la politica"

Renzi invita alla “Quarantena anche per la politica”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, invita alla “Quarantena anche per la politica“. Infatti l’ex premier ha scritto quanto segue sulla sua pagina Facebook:

“Rinnovo l’invito a tutti, soprattutto agli amici di Italia Viva: non cadiamo nelle polemiche dei soliti noti o nei consueti retroscena interessati. Ora è il momento della massima collaborazione con tutti. L’Italia ha ancora davanti ore difficili sia a livello sanitario che a livello economico. A noi non interessa inseguire chi alimenta fake news e chi persino in queste ore trova il tempo per attaccarci. Ognuno si diverte come crede. Noi invece dobbiamo essere disponibili con tutti, Governo e Regioni, aziende e associazionismo, per dare una mano”.

Renzi invita alla “Quarantena anche per la politica”

Il fondatore di Italia Viva, poi, aggiunge:

“Tornerà il tempo per discutere di scelte politiche. Oggi è il momento della massima solidarietà. Tutti insieme dalla parte di chi soffre per gli effetti della malattia, di chi sta in prima linea negli ospedali, di chi è in crisi per la cancellazione di ordini, prenotazioni e fatturato. Zero polemiche, zero gossip, zero divisioni: tutti insieme. Sarà difficile ma ce la faremo perché siamo un grande Paese”.

E oggi, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Renzi afferma:

“Non parlerei di isolamento ma l’Italia è purtroppo dipinta come diffusore del virus e la colpa viene data alla nostra gestione. All’estero danno la colpa ai nostri ospedali e mi sembra così ingiusto! Alla base ci sono errori di comunicazione più che sostanza. Ma la comunicazione oggi diventa sostanza. Ora affrontiamo l’emergenza e blocchiamo il contagio. Ma poniamoci da subito il tema del recupero di reputazione internazionale”.

Per il momento, dunque, le polemiche con il governo Conte bis sono accantonate, così come l’annunciato incontro tra Renzi e il premier. Ma si tratta soltanto di una tregua:

“Ad emergenza finita andremo da Conte con le nostre quattro proposte su «Italia Shock», giustizia giusta, modifica del reddito di cittadinanza ed elezione diretta del sindaco d’Italia, come avevamo concordato. E il premier valuterà”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24