Milan Scamacca vice Ibra? La concorrenza aumenta

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Milan punta il mirino su Scamacca. Il ventunenne del Sassuolo, in prestito all’Ascoli in questa stagione, è uno degli obiettivi dei rossoneri per l’attacco. Ibrahimovic dovrebbe restare, al pari di Leao e Rebic, entrambi utilizzati ultimamente come esterni offensivi. Pioli avrebbe quindi bisogno di un’alternativa allo svedese. L’identikit è facile da indovinare. Serve un ragazzo giovane, talentuoso, forte fisicamente e che sappia farsi rispettare sotto porta. Tutte caratteristiche che il ventunenne ragazzo ora all’Ascoli ha. E’per questo che Maldini potrebbe passare presto all’attacco, ma bisognerà fare in fretta perché la concorrenza aumenta di giorno in giorno.

Milan Scamacca, la concorrenza è un problema

Il Milan per riuscire ad arrivare a Gianluca Scamacca dovrà superare infatti un bel numero di squadre. L’attaccante è finito nel mirino della Juventus, che lo vaglia come possibile alternativa al grande colpo che sta studiando Paratici per il nuovo bomber. Sul giocatore c’è anche il Torino, che lo potrebbe inserire in rosa come vice Belotti. In Italia anche il Monza di Berlusconi si sarebbe inserito nella corsa. A notarlo non sono solo gli osservatori italiani, l’Olympique Marsiglia infatti si sarebbe fatta avanti con forza. I transalpini avrebbero messo sul piatto ben 12 milioni per assicurarsi il talentino dell’Under 21.

Chi è Gianluca Scamacca?

Ma chi è Gianluca Scamacca? e perché il Milan e tante altre squadre lo vogliono? Partiamo dalle caratteristiche fisiche e tecniche. L’attaccante è alto ben un metro e novantacinque centimetri. Un fisico imponente che si unisce ad una buona tecnica individuale, serve anche questa per essere nel giro dell’Under 21 azzurra. E poi ci sono i gol, in questa stagione lo score di Scamacca dice 9 reti in Serie B, in 33 presenze, e quattro in Coppa Italia con sole due gare giocate nella competizione .

Un bel ruolino di marcia che sembra potergli spalancare le porte del massimo campionato italiano. Dove? Ancora non si sa anche perché a decidere dovrà essere il Sassuolo e Carnevali è stato abbastanza chiaro. Il dirigente neroverde ha assicurato in una recente intervista: “Il suo futuro è con noi”. Commento che non lascia spazio a interpretazione, chissà che una super offerta potrebbe cambiare la storia calcistica di Scamacca.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24