Moto Gp niente qualifiche in Australia. La situazione attuale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nella Moto gp niente qualifiche in Australia. Il vento ha portato ad un cambio di programma.

Nelle notte italiana si doveva conoscere la griglia di partenza del Gp d’Australia di moto Gp in svolgimento a Philips Island. Le forti raffiche di vento hanno però cambiato e fatto annullare tutto il programma del sabato. I piloti in massa si sono rivolti alla direzione corsa capitanata dai nostri Loris Capirossi e Franco Uncini per capirne la pericolosità e cancellare il tutto. L’incolumità dei piloti ha la precedenza su qualsiasi tipo di spettacolo. Il circuito australiano è esposto al mare ed il vento è spesso protagonista, raramente però aveva portato a situazioni simili. Regolare invece lo svolgimento delle qualifiche per moto 3 e moto 2 con il nostro portacolori nella classe intermedia Dalla Porta che si gioca il titolo partendo dalla sesta posizione. Cosa succederà adesso? I Piloti e la direzione gara si sono riuniti e nella mattinata italiana  prenderanno la decisione definitiva. Due ipotesi: qualifiche domani prima della gara o tenere valido il piazzamento nelle libere del venerdì. La sensazione è che si cercherà di rendere la gara il più normale possibile cercando di effettuare la pole position per dare un risultato più veritiero e garantire azione a chi ha pagato il biglietto.

Moto Gp Australia

Moto Gp niente qualifiche in Australia: impazza il moto mercato

Nell’attesa di sapere la griglia di partenza con un Márquez già campione, a tenere banco è sopratutto il mercato piloti con tanti rumors più o meno verificati. Partiamo dalla Yamaha che avrà sicuramente il passaggio di Quantanaro dalla moto clienti con Vinales e Rossi che potrebbero entrambi dire addio. Per lo spagnolo si parla di Suzuki e Ducati mentre per il Dottore, di Suzuki ma ultimamente le voci più importanti sembrano confermarlo in Yamaha. Difficile un suo addio. Ritiro possibile invece per Lorenzo e Dovizioso che libererebbe un posto nella Ducati ufficiale che vorrebbe ingaggiare l’attuale pilota Suzuki. Le prime schermaglie sono cominciate a breve si capirà meglio il nuovo scenario piloti per la prossima stagione.

Fonte foto

https://www.facebook.com/MotoGP/

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24