napoli infortunio lozano

Napoli infortunio Lozano di media entità 20 giorni di prognosi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il Napoli per le prossime partite dovrà fare a meno di un giocatore decisamente importante, visto l’infortunio riportato da Hirving Lozano. Il messicano infatti nel corso del match vinto sabato scorso contro la Juventus, ha riportato una lesione di secondo grado al bicipite femorale della coscia destra. Nel riscaldamento pre partita sorte simile è toccata anche al portiere colombiano David Ospina, seppur riportando una lesione di minor entità rispetto a quella dell’attaccante.

Il comunicato del Napoli sull’infortunio di Lozano

L’annuncio ufficiale del club sugli infortuni di Lozano e Ospina:Hirving Lozano e David Ospina hanno effettuato questa mattina gli esami strumentali presso la Clinica Pineta Grande. Gli esami per Lozano hanno evidenziato una distrazione di secondo grado al bicipite femorale destro. Per Ospina distrazione di primo grado all’adduttore della coscia destra. I due calciatori azzurri hanno iniziato il percorso di riabilitazione“.

Quando torneranno in campo Lozano e Ospina?

Hirving Lozano sarà fermo circa 20 giorni, saltando quindi la doppia sfida dei sedicesimi di Europa League contro il Granada e soprattutto il big match di campionato contro l‘Atalanta. L’obiettivo dei partenopei sarebbe quello di riaverlo a disposizione magari per i primi di marzo ed in particolare per la difficile sfida contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Il colombiano sarà out invece solo una decina di giorni e potrebbe quindi rientrare già per la partita contro il Benevento del 28 febbraio. Il Napoli comunque si potrà consolare con lo scatenato Alex Meret, in grande spolvero nella gara contro la Juventus con una serie di parate decisive. Al posto di Hirving Lozano invece Gattuso potrà puntare forte su Matteo Politano, pronto a fare gli straordinari nelle prossime partite. Sono davvero poche infatti le alternative all’esterno romano, con Andrea Petagna unico sostituto rimasto nel reparto offensivo, eccetto alcuni giovani della Primavera.

Fonte immagine: facebook

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24