Napoli-Milan: Insigne-Suso, ecco chi schierare tra i due

Napoli-Milan è anche la sfida tra i due giocatori di maggior fantasia: Insigne-Suso. Il fantasista italiano e quello spagnolo proveranno a trascinare le rispettive squadre. Guuardando il confronto in un’ottica generale, il Napoli è favorito. Troppo elevata la differenza di valori tecnici. Il confronto non regge neanche da un punto di vista tattico: da una parte il maniacale Sarri, colui che in tre anni ha costruito una macchina (quasi) perfetta. Dall’altra il confusionario Montella, allenatore mediocre che in un anno e mezzo non ha saputo dare neanche un modulo base da cui partire.

Insigne-Suso: confronto tattico

La sfida Insigne-Suso, da un punto di vista tattico vede favorito ‘italiano. Il motivo è semplice. Insigne si muove in un concetto di squadra ben definito, dove tutti sanno cosa fare. Le giocate del napoletano sono i funzione del collettivo. Questo significa che le sue opzioni di gioco sono maggiori rispetto a quelle dello spagnolo. Suso, infatti, si trova a giocare da solo, in un contesto di disorganizzazione totale.

Le sue azioni sono sempre estemporanee e frutto di giocate individuali. Questo significa che, contro squadre organizzate, è molto più difficile che lo spagnolo riesca a incidere, dato che i suoi compagni non lo aiutano. Per questo motivo il folletto azzurro è favorito nella sfida. Ciò che rende la sfida meno squilbrata è il confronto con gli avversari che incontreranno. Insigne giocherà contro Borini, uno dei pochi acquisti azzeccati di questo Milan. Suso incontrerà Mario Rui, giocatore a cui mancca il passo per poterlo contrastare.

Giudizio finale

Nella sfida Insigne-Suso vince l’italiano anche grazie ad un collettivo molto più forte. In questo turno, dunque, lasceremmo fuori lo spagnolo. Il Milan rischia l’ennesima imbarcata stagionale. I rossoneri non hanno armi per contrastare i partenopei. Per questo motivo, Insigne ha molte più opportunità di regalare un bonus ai suoi fantallenatori. Suso, al contrario, potrebbe beccare un sonoro 5.