Omicidio a Bolzano, Benno Neumair unico indagato

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Omicidio a Bolzano, Benno Neumair unico indagato. Per adesso Benno è l’unico sospettato per il duplice assassinio di Laura Perselli e Peter Neumair. La coppia è scomparsa da Bolzano lo scorso 4 Gennaio 2021. Qualche settimana fa, gli inquirenti hanno rinvenuto il corpo senza vita di Laura Perselli presso le rive del fiume Adige. L’esame dell’autopsia sulla donna ha rilevato la morte causata per strangolamento. E’ addirittura possibile, che l’aggressore le abbia teso un vero e proprio agguato, al quale la vittima non era minimamente preparata. Il cadavere di Peter Neumair non è invece ancora stato ritrovato. Le forze dell’ordine cercano ancora tracce nello stesso letto del fiume, ma  senza risultato. Benno Neumair si è sempre dichiarato estraneo ai fatti. Adesso ha chiesto di essere interrogato tramite i suoi due legali.

Omicidio a Bolzano, l’interrogatorio di Benno

L‘interrogatorio di Benno potrebbe svolgersi già la settimana prossima, anche se per adesso non c’è una data certa. Non è  ancora dato di sapere se quello che dirà, l’indagato potrà dare una svolta certa al caso?. Certo è che potrebbero emergere nuovi e rilevanti elementi per capire come siano  morti i coniugi di Bolzano. Ancora gli investigatori sperano nelle operazioni di recupero di Peter Neumair. Mentre Benno, il figlio 30 enne della coppia defunta si trova tutt’ora presso la casa circondariale di Bolzano. Fino ad ora ha continuato a dichiararsi innocente.

Le indagini

Fino a due settimane fa, il Tribunale del riesame di Bolzano aveva respinto la richiesta di scarcerazione di Benno, proposta dai suoi avvocati. Il giovane resta ancora in carcere, ma la sorella Madè ne ha paura. Proprio lei aveva fatto sapere tramite il suo avvocato di temere per la sua incolumità qualora il fratello fosse stato scarcerato. Benno indiziato numero uno, non ha mai confessato. Ha ammesso di avere un rapporto burrascoso con i genitori con i quali litigava spesso e sovente, ma non ha mai detto di avere commesso l‘omicidio. Le forze dell’ordine lo hanno già ascoltato come testimone, ma non è emerso nulla di rilevante. Resta ancora da chiarire il movente e la dinamica del fatto giudiziario. In un primo momento addirittura si pensava, che i due coniugi fossero vittima di un incidente.  Benno dirà la verità? E’ lui il colpevole?.

Foto fonte in evidenza

 

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.