cadavere carbonizzato

Cadavere Carbonizzato, il caso dello sposo mancato

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Cadavere carbonizzato, ritrovato in un’auto bianca nel trapanese. Il soggetto, che deve ancora essere identificato, si pensa possa appartenere un giovane che, nella giornata del 29 dicembre è mancato al suo matrimonio.

L’ipotesi degli inquirenti è ovviamente attribuita alla stessa auto completamente carbonizzata, appartenente a Francesco Ciaravolo di anni 48.

Cadavere Carbonizzato, il caso dello sposo mancato e la pista che porta all’identificazione

Ci troviamo a piano dei Rizzi a Salemi (TP). All’interno di un’auto bianca carbonizzata, (una Mercedes classe C) è ritrovato il cadavere di un uomo.

Secondo le prime indagini, i resti apparterrebbero a Francesco Ciaravolo; questi il 29 dicembre, non si presenta alle sue nozze con un’infermiera di anni 53.

La celebrazione, che doveva tenersi nella chiesa di san Francesco di Paola a Castelvetrano, non ha avuto luogo.

Di lui, da quel giorno, si perdono le tracce.  Al momento nessuno sa nulla e nessuno ha idea del perché della sua scomparsa.

fonte immagine itaca notizie

Ora è giallo nel Trapanese, dove i carabinieri indagano sull’accaduto.

Insieme alle forze dell’ordine, sul luogo, erano presenti anche Vigili del fuoco, vigili urbani e il medico legale.

Le indagini al momento hanno permesso solo di risalire al proprietario dell’auto, in altre parole F.C.

Queste sono le motivazioni ovvie, che portano le indagini a credere fermamente che il cadavere carbonizzato appartenga al soggetto in questione.

I parenti di Francesco Ciaravolo si dichiarano ignari; infatti non hanno sue notizie da quel giorno. Tutto ora è rimandato alle delucidazioni sul caso che arriveranno nei prossimi giorni.

Adesso i carabinieri e la procura dovranno stabilire se si tratta di omicidio o di suicidio, ma date le condizioni del corpo, solo l’esame del DNA potrà stabilire di chi si tratta.

Il cadavere carbonizzato ritrovato all’interno dell’auto, mostra l’ennesimo atto di cattiveria umana.

“La cattiveria è una luce fredda in cui ogni cosa perde colore, e lo perde per sempre”.

(Alessandro Baricco)

leggi tutti gli articoli di web magazine 24

Immagine di copertina appartenente a il giornale di sicilia

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Avatar