Bimbo assassinato alla stazione centrale di Francoforte

Bimbo assassinato alla stazione centrale di Francoforte

 

Bimbo assassinato alla stazione centrale di Francoforte; muore sui binari travolto dal treno in arrivo, mentre la mamma si mette in salvo. La folla blocca l’uomo misterioso che ha spinto mamma e figlio sui binari.

 

Francoforte, 29 luglio 2019 – In Germania i passeggeri assistono ad una scena orribile: un bimbo è stato assassinato alla stazione centrale di Francoforte.

 


Notizia in tempo reale dalla stazione centrale di Francoforte. Un uomo misterioso arriva in stazione e spinge sui binari una donna ed il suo bambino mentre il treno fa il suo ingresso in stazione. Lei si salva, il bimbo muore, l’uomo tenta la fuga ma grazie all’aiuto della folla incredula arriva l’arresto, la polizia indaga sul movente.


[adrotate banner=”37″]

Bimbo di 8 anni muore sui binari della stazione centrale di Francoforte, mentre la mamma si salva: i fatti

La tragedia si è consumata solo pochi minuti fa presso la stazione centrale di Francoforte dove un bambino di 8 anni è finito sotto al treno in entrata.
Ad aiutare la ricostruzione dei fatti sono stati i passeggeri che hanno assistito a quei secondi drammatici, mentre erano in attesa; dunque, da quanto emerso un uomo è arrivato in stazione ed ha raggiunto il punto di attesa; quindi, ha spinto la mamma ed il bimbo di 8 anni sui binari nel momento dell’ingresso del treno. La mamma ha avuto i riflessi necessari per reagire subito e mettersi in salvo, mentre il bambino non ce l’ha fatta ed è morto.

Uomo misterioso arrestato mentre cercava di fuggire dalla stazione centrale di Francoforte dopo aver assassinato il bimbo di 8 anni

Mentre l’assassino tentava di fare perdere le sue tracce cercando di uscire dalla stazione, i passeggeri in attesa sulla banchina, che hanno assistito alla scena, hanno prontamente reagito; dunque, l’uomo misterioso è stato inseguito ed arrestato dalla polizia prima che riuscisse a lasciare la stazione centrale di Francoforte.

La polizia non ha ancora diffuso notizie precise circa l’identità dell’uomo ed il movente che lo ha portato a compiere l’orribile gesto. Dalle prime notizie che trapelano si tratterebbe di un quarantenne e secondo l’emittente televisiva all news N-Tv le sue origini sarebbero nordafricane. La Criminalpol sta indagando.

Altre notizie di cronaca sulla pagina del sito.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".