Pallone d’oro mancato a Cristiano Ronaldo, le parole di Allegri

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’annata 2018 ha visto la fine del dominio di Cristiano Ronaldo e Leo Messi nella conquista del pallone d’Oro. Dopo quasi un decennio di alternanza tra i due, a trionfare e conquistare il prestigioso trofeo è stato il croato Luka Modric che ha vinto non solo la Champions League con il Real Madrid, ma ha disputato uno storico mondiale con la Croazia, trascinandola fino alla conquista della storica finale, poi persa, contro la Francia.

Sicuramente il portoghese Ronaldo, non avrà preso bene questa sconfitta, guardando dal secondo posto, il croato trionfare, ma sarà un ulteriore stimolo per accrescere lo spirito di rivincita per riconquistarlo la prossima stagione.

Pallone d’Oro, vince Modric, le parole di Allegri

Cristiano Ronaldo non ha vinto il Pallone d’oro consegnato invece a Modric negli scorsi giorni. A prendere la parola al riguardo è stato il tecnico bianconero Massimiliano Allegri che a margine della cerimonia per i Gazzetta Sports Awards si è così espresso: “Cristiano Ronaldo avrebbe meritato il Pallone d’Oro per quanto fatto in Champions con il Real Madrid. Con il Portogallo al Mondiale più avanti di lì non poteva proprio andare. Ma la vittoria di Modric sarà una stimolo per lui, per fare ancora meglio e riconquistare il sesto trofeo l’anno prossimo con la Juventus”. 

Allegri, premiato come miglior allenatore dell’anno ha poi aggiunto: “Ha aumentato il grande livello di professionalità che c’è sempre stato alla Juventus. Cristiano è un giocatore straordinario, un ragazzo umile che si è inserito molto bene nel gruppo e aggiunge grande competitività in ogni allenamento. Inoltre, è un esempio per i più giovani, nonostante i suoi successi e i 33 anni cura ancora ogni dettaglio. Per arrivare al suo livello le qualità tecniche non bastano”. Non resta quindi che attendere un altro anno per vedere se Cristiano Ronaldo riuscirà ad imporre nuovamente il suo dominio sul trofeo di France Football.

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu