Il Paris Saint Germain e gli altri goleador della Champions

intopic.it feedelissimo.com  
 

L’edizione della Champions League 2017-18 è ad una sola giornata da emettere tutti i verdetti dei gironi di qualificazioni agli ottavi, che inizieranno a metà febbraio dopo la classica pausa invernale. Ci sono già una serie di squadre che hanno certificato il loro passaggio alla seconda fase, quella da dentro o fuori, nella quale non esistono più calcoli. Tra di esse spiccano il Paris Saint Germain, il Barcellona, il Manchester City e il Tottenham, mentre il Besiktas è la grande sorpresa del momento, dopo aver vinto il girone G con un turno di anticipo.

Adesso che si iniziano a delineare maggiormente gli equilibri e soprattutto si possono comprendere meglio quali sono le favorite alla Champions secondo le quote scommesse calcio messe a punto dai bookmaker, è possibile tracciare una prima analisi sui migliori attacchi della competizione. Al primo posto vi è l’impressionante Paris Saint Germain, che ha stabilito il record assoluto di gol nei gironi di qualificazione senza bisogno di giocare il sesto match. Con una media di 4,8 gol a partita, 24 in tutto, i parigini non soltanto hanno fatto la storia ma si candidano da subito per la vittoria della prestigiosa coppa, un titolo che a Parigi attendono da sempre.

Il tridente più forte di questa Champions League

La strepitosa vittoria per 3 a 0 contro il Bayern di Monaco al Parco dei Principi, che costò la panchina a Carlo Ancelotti, è stata la grande opera d’arte della squadra di Emery, che ha dimostrato di poter battere una pari livello europea con un curriculum superiore e pare aver fatto finalmente il salto di qualità che si richiede per vincere questa competizione. L’ultima partita del girone sarà proprio la rivincita tra bavaresi e parigini, i quali possono contare su un tridente da sogno composto da Cavani, Neymar e Mbappe.

Dopo il Paris Saint Germain la squadra con più gol all’attivo in Champions è il Liverpool, che nonostante abbia messo a segno 16 reti non è ancora sicuro della qualificazione al primo posto. Con 9 punti, uno in più del Siviglia, gli uomini di Klopp dovranno vincere per forza contro lo Spartak Mosca nell’incontro di Anfield del 6 dicembre prossimo. Dietro i Reds si piazza un’altra inglese, e del colore opposto: si tratta infatti del Chelsea di Antonio Conte, autore di 15 gol e primo in classifica in un girone complicato con Roma e Atletico Madrid. Ai Blues basterà un pareggio in casa contro i colchoneros per qualificarsi, anche se data la sicura vittoria della Roma contro il Qarabag sarà meglio vincere per assicurarsi la prima posizione.

Il Manchester City di Pep Guardiola, già primo matematicamente nel suo gruppo, è andato a segno in 13 occasioni, ma ha dato l’impressione di essere la squadra più temibile in questo momento, grazie alle accelerazioni a alla qualità del suo centrocampo. Il Real Madrid, secondo dietro al Tottenham, ha messo a referto 14 reti, e da febbraio tornerà ad essere una delle squadre più temibili. Insieme al Barcellona, che nonostante abbia segnato solo 7 gol in totale, vorrà dire la sua quando il gioco si farà duro.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.