rc auto online economica

RC auto e bilancio familiare, ecco come risparmiare

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Gli italiani tengono molto al risparmio e, secondo recenti rilevazioni, cercano in ogni modo di risparmiare su quelli che ritengono i costi più gravosi sul bilancio familiare.

Secondo una indagine commissionata a mUp Research, tra le spese che assorbono le maggiori risorse a livello domestico e incidono sul budget della famiglia, l’assicurazione auto e le bollette di luce e gas sono le voci che pesano di più.

Proprio per questa ragione, ogni anno, sempre più persone cercano soluzioni e alternative per ridurre le spese riconducibili a questi costi.

Si tratta, infatti, di spese fisse, a cui difficilmente si può rinunciare. Attivarsi per ottimizzare i consumi e sfruttare le migliori offerte di mercato, resta l’unica strada percorribile per risparmiare.

In particolare, per ciò che concerne le utenze, la riduzione dei consumi e la ricerca di alternative da fonti rinnovabili sono le strategie che stanno andando per la maggiore, pur di veder abbassare gli importi delle bollette, almeno durante la stagione invernale.

RC Auto cosa comprende, quali sono le variabili che incidono sul premio assicurativo

Sulla polizza auto, invece, il discorso si fa più complesso, perché le variabili che incidono su questi costi sono tante e vanno ponderate tutte, al fine di ottenere un maggiore risparmio.

Bisogna pensare, infatti, che in molte famiglie viene sottoscritta più di una polizza assicurativa, sui diversi mezzi di proprietà, per cui, a fine anno, si possono registrare importi corrisposti alle compagnie assicurative davvero molto elevati.

Vediamo dunque, come ci si può muovere per alleggerire il carico sui conti familiari, abbattendo i costi assicurativi.

RC Auto online più economica, lo stile di guida e offerte di mercato possono fare la differenza

Il confronto tra le proposte lanciate dalle singole compagnie assicurative è un buon punto di partenza per riuscire a individuare quella più vantaggiosa.

Un’attività che, se svolta sfruttando anche il web, può diventare più rapida e aiutare a scovare più facilmente offerte convenienti.

Le direct company, in tal senso, sostenendo costi di gestione e intermediazione minori rispetto alle tradizionali compagnie, spesso propongono formule meno costose. Stipula la tua assicurazione auto online, dunque, per ottenere un risparmio visibile sia in termini di tempo che di risorse.

Non solo, il primo passo da compiere per contenere i costi della RC auto riguarda certamente il mantenimento di una delle prime classi di merito.

Ricadere tra le prime tre classi, infatti, comporta costi inferiori rispetto alle ultime, che vengono attribuite al guidatore se è alle sue prime esperienze di guida o ha causato sinistri durante l’anno assicurativo.

Una buona condotta al volante, dunque, contribuisce a restare tra le posizioni più alte e giovare di un maggiore risparmio.

I neopatentati, a questo proposito, possono sfruttare la polizza familiare, che permette loro di acquisire la classe di merito migliore posseduta dai guidatori ricadenti nello stesso nucleo familiare.

 

Personalizzare la polizza selezionando le formule più convenienti

Il costo dell’assicurazione non è uguale in tutta Italia. Ci sono zone in cui, per l’elevato tasso di sinistri registrati durante l’anno, i costi tendono ad essere più elevati rispetto alla media.

Pagare un premio più alto o più basso dipende soprattutto dalla Provincia di residenza.

In ogni caso, un po’ tutte le compagnie assicurative danno la possibilità ai contraenti di selezionare specifiche opzioni o formule più convenienti di altre, per risparmiare ulteriormente sul costo finale.

La formula di guida rientra tra queste possibilità. Optare per una guida esclusiva o esperta conviene più che selezionare una formula di guida libera che, se da una parte garantisce la copertura del veicolo a prescindere dal guidatore che conduce il mezzo, dall’altra comporta un incremento del premio finale in caso di incidente.

Anche l’installazione della scatola nera può far registrare risparmi importanti, che in alcuni casi si aggirano o superano il 20% dell’intero importo.

La formula di pagamento annuale, infine, prevede un costo inferiore rispetto alla rateazione del premio in due o quattro pagamenti all’anno.

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.