Record per il film di Bellocchio

Record per il film di Bellocchio con 11 nomination

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Record per il film di Bellocchio

Record per il film di Bellocchio. Con  ben 11 nomination “Il traditore” risulta la pellicola più candidata di sempre ai Nastri d’Argento. Il lungometraggio ripercorre la storia di Tommaso Buscetta, il più grande pentito di mafia. Egli rivelò le informazioni per avvicinarsi alla Piovra, cambiando così le sorti dei rapporti tra Stato e criminalità organizzata.

La trama

Nella pellicola Pierfrancesco Favino (candidato come miglio attore protagonista) ricopre il ruolo di Tommaso Buscetta, il “boss dei due mondi”, secondo un punto di vista del tutto inedito. Un racconto di violenze e drammi che inizia con il suo arresto in Brasile e l’estradizione in Italia, nel periodo dei processi alla criminalità organizzata. Il giudice Giovanni Falcone (interpretato da Fausto Russo Alesi) gli offre, dunque, di collaborare con la magistratura. Grazie alle sue confessioni vengono imputate ben 475 persone implicate con la mafia. E proprio quando la giustizia sembra aver la meglio Cosa Nostra ricorda al pentito e all’intero Stato che la sconfitta è ben lontana; scoppia la bomba a Capaci e Buscetta farà il nome di Andreotti.

Un cast di altissimo livello che ha saputo rendere al meglio la complessità della situazione giuridica italiana dei primi anni 90.
Il film, tuttavia, è tornato a mani vuote dal Festival di Cannes, anche se con un grande successo sul mercato internazionale e al box office. “Il traditore” svetta la classifica dei titoli che si contendono i premi dei Giornalisti Cinematografici.

Il Traditore: tutte le nomination

Otto nomination ciascuno poi sono andate rispettivamente a “Il primo re” di Matteo Rovere, “La paranza dei bambini” di Claudio Giovannesi e “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis. Sette, invece, le candidature per “Euforia” di Valeria Golino, unica regista in corsa, che sfida Bellocchio, De Angelis, Giovannesi, Martone, Rovere e Guadagnino. Sette nomination per “Capri-Revolution” di Mario Martone, mentre con quattro sono in corsa “Suspiria”, “Il Campione” e “Moschettieri del re – La penultima missione”. Infine tre candidature per “Ma cosa ci dice il cervello, Ricordi?”, “Troppa grazia” e “Una storia senza nome”.

Gli attori protagonisti in corsa per i Nastri sono Alessandro Borghi, Andrea Carpenzano, il già citato Pierfrancesco Favino, Marco Giallini, Valerio Mastandrea e Riccardo Scamarcio . Ad Anna Foglietta, Marianna Fontana, Micaela Ramazzotti, Thony e Pina Turco, invece, vanno le nomination come migliore attrice protagonista. Attori non protagonisti 2019 in gara sono: Stefano Accorsi, Alessio Lapice, Luigi Lo Cascio, Fabrizio Ferracane , Edoardo Pesce. Tra le attrici non protagoniste, invece, troviamo Marina Confalone, Isabella Ferrari, Anna Ferzetti, Valeria Golino e Maria Paiato.

Fonte Immagine copertina : Instazu

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24