Renata, la pittrice scomparsa: trovato un cadavere

Renata, la pittrice scomparsa: trovato un cadavere

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

E’ stato trovato un cadavere nelle campagne del Tolentino, in provincia di Macerata. Il corpo potrebbe essere quello di Renata Rapposelli (64 anni), la pittrice scomparsa lo scorso 9 Ottobre. Della donna non si hanno più notizie; l’artista è sparita nel nulla da Loreto (Ancona). Il corpo, secondo quanto è stato rilasciato dagli inquirenti, sarebbe al momento irriconoscibile, a causa del viso sfigurato. Tuttavia, gli abiti potrebbero essere compatibili con quelli della signora Rapposelli, così come il periodo in cui si è fatto risalire il decesso.

Renata Rapposelli: è suo il cadavere ritrovato?

E’ ancora impossibile comprendere se il corpo ritrovato è quello effettivamente di Renata Rapposelli, la pittrice 64enne scomparsa nel nulla da Loreto lo scorso 9 Ottobre. Al momento, continuano gli accertamenti medico-legali. L’autopsia dovrebbe essere svolta nei giorni a venire. L’inchiesta riguardante la sparizione dell’artista è svolta dai militari dell’Arma. Giuseppe e Simone Santoleri, rispettivamente ex marito e figlio di Renata, sono al momento indagati per omicidio in concorso e occultamento di cadavere. I due uomini vivono entrambi a Giulianova (Teramo).

Renata Rapposelli: impossibile riconoscere il cadavere

Il corpo della donna ritrovata è stato intanto trasferito presso l’obitorio dell’ospedale di Macerata, dove è stata già svolta l’ispezione cadaverica. Secondo i primi esami effettuati, si tratta di una donna giovane e dalla carnagione chiara. Secondo il medico legale, il decesso sarebbe avvenuto tra la fine di Settembre ed inizio mese di Ottobre. Purtroppo, è stato confermato che il cadavere non sia identificabile, in quanto il volto è gravemente sfigurato, risultando quindi del tutto irriconoscibile. Sfortunatamente, non è possibile neanche verificare segni di lesioni o simili sui poveri resti: le cause del decesso restano quindi ignote.

Renata Rapposelli: le indagini proseguono

Le indagini proseguono da parte dei Carabinieri di Tolentino e del Reparto operativo di Macerata; esse sono coordinate da Enrico Riccioni, sostituto procuratore della Repubblica. Altri importanti elementi potrebbero tuttavia emergere dai prossimi esami che saranno effettuati dal dottor Antonio Tombolini, medico legale. Ad ogni modo, sembra che l’età della donna deceduta non sarebbe compatibile con quella di Renata Rapposelli, in quanto la prima troppo giovane, mentre la seconda ha 64 anni.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24