Rigopiano, la tragedia dell’hotel colpito da una slavina

Rigopiano, indagati anche il Sindaco e il Presidente della Provincia

Rigopiano. Per la tragedia dell’hotel sono indagate sei persone. Tra queste, anche il Sindaco di Farindola, Ilario Lacchetta, e il Presidente della Provincia, Antonio di Marco. Gli altri indagati sono Paolo D’Incecco, dirigente responsabile delle opere pubbliche, il geometra dell’amministrazione comunale, Enrico Colangeli, il responsabile della viabilità provinciale, Mauro di Blasio e il direttore dell’hotel, Bruno di Tommaso. Dovranno rispondere tutti di quello che è successo il 18 genanio scorso, quando l’inagibilità della Provinciale 8, ha impedito la fuga di quanti si trovavano nell’hotel al momento della valanga.

Ventinove le vittime della tragedia

Nella tragedia persero la vita 29 persone tra le 40 che si trovavano dentro la struttura. Ventotto erano gli ospiti, gli altri dodici costituivano il personale dell’hotel. Tra le colpe del direttore Bruno di Tommaso, vi sarebbe quella di non avere incluso, nel documento di valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, quello di essere colpiti da una slavina. Cioè, proprio quello che è tragicamente successo.  I sei indagati saranno presto interrogati dagli inquirenti. Il Sindaco Lacchetta, in particolare, dovrà spiegare il motivo per cui non ha mai convocato la commissione valanghe.

La responsabilità della Provincia di Pescara

Gli ospiti e i dipendenti dell’hotel non avevano potuto lasciare la struttura perché l’unica strada a disposizione non era agibile. La neve aveva sepolto completamente la sola via d’uscita. Gli investigatori sostengono la responsabilità della Provincia di Pescara, tenuta al controllo della strada. La turbina che era stata messa a disposizione della zona non funzionava già da due settimane, perché pare mancassero i pezzi sostitutivi. Il Sindaco è stato accusato di non aver adottato un’ordinanza contingibile e urgente di evacuazione e di non aver controllato il bollettino meterologico, che segnalava un rischio elevato di slavine.

Immagine presa da: http://videoenotizie.it/2017/01/25/strage-dellhotel-rigopiano-la-confessione-dopo-le-polemiche/

VIA

 

(function() {var id = ‘eadv-2-‘ + Math.random().toString(36).substr(2) + (new Date().getTime());document.write(String.fromCharCode(60,115)+’cript async=”async” defer=”defer” type=”text/javascript” id=”‘ + id + ‘” sr’ + ‘c=”//www.eadv.it/track/?x=f3-15745-aa-2-ad-0-56-12-86-300×250-b0-0-3f&u=wteib.m4a2geanzi&async=’ + id + ‘”>’+String.fromCharCode(60)+’/sc’ + ‘ript>’);})();

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: