Ronaldo lancia la sfida a Messi

Cristiano Ronaldo lancia la sfida a Messi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

CR7 parla ai giornali

Cristiano Ronaldo ha lasciato dichiarazioni importanti ai giornali sportivi italiani. Ha parlato della sua nuova avventura alla Juventus. L’ha definita la squadra italiana più forte di sempre. Stesse parole di elogio ha speso per le sue ex squadre di club, come Manchester United e Real Madrid. CR7 ha spiegato di essere felice a Torino, di aver trovato compagni umili e di grande spessore, sia tecnico che morale. Una famiglia di bravi ragazzi, con cui si sta divertendo parecchio. Prosegue dicendo di aver accettato di andare alla Juve, non per soldi, visto che avrebbe guadagnato di più altrove, ma per altre motivazioni. Ama le sfide, e che la Juve è un top club, con un’organizzazione di primissimo livello.

La sfida a Lionel Messi

Sempre durante l’intervista Cristiano ha detto di ammirare Messi come calciatore, definendolo anche un bravo ragazzo. L’unica cosa che secondo lui dovrebbe fare, per essere ancora più grande è cambiare aria. Dovrebbe lasciare il Barcellona, visto che ha sempre giocato in quel club. Per essere un grandissimo dovrebbe uscire dalla Spagna e cambiare campionato, secondo Ronaldo. Il portoghese prosegue lanciandogli guanto di sfida dicendo di aspettarlo in Italia, per poterlo sfidare anche in questo campionato. Per Ronaldo  gli stimoli sono il pane quotidiano, quelli che lo spingono ad essere sempre pronto a dare il massimo.

Ronaldo ed il pallone d’oro

Il portoghese è stato “stuzzicato” circa la questione pallone d’oro, assegnato a Luka Modric. Secondo Ronaldo lui è un calciatore che questo riconoscimento lo meriterebbe ogni anno. Ha poi comunque fatto i suoi personali complimenti al croato, suo ex compagno ai blancos. Ha precisato di lavorare ogni anno per vincerlo, e che quindi il prossimo anno sarà ancora li a contendersi con possibili pretendenti il titolo. Insomma, per chi non lo avesse capito, il fenomeno portoghese non mollerà di un centimetro.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24