salvo neonato

In 24 ore ha subito 25 infarti: salvo neonato dopo 17 operazioni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Salvo neonato nato con una deformazione all’aorta e alle pareti del cuore. Così, dalle prime ore di vita, il piccolo Theo Fry ha dovuto combattere con un attacco cardiaco dietro l’altro. Secondo i medici, in 24 ore, il piccolo ha accusato 25 infarti, prima di essere salvato dall’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool.

[adrotate banner=”37″]

Salvo neonato dopo 17 operazioni

Il neonato ha accusato subito dopo la nascita degli scompensi cardiaci. Il piccolo aveva così subìto il primo intervento chirurgico a cuore aperto immediatamente, seguito da altri 16 interventi.

In seguito, il bambino è stato sottoposto a diverse cure e oggi, dopo 19 mesi di terapie, ne è uscito brillantemente e ora è fuori pericolo.

Gli interventi hanno permesso di risolvere il problema all’aorta e di intervenire sulle pareti del cuore. Così, il piccolo Theo Fry potrà vivere una vita normale.

La sua lotta per la vita è diventata un caso clinico, perché non si era mai sentito che qualcuno subisse 25 infarti in un giorno e fosse riuscito a sopravvivere.

I medici hanno spiegato al Mirror che la guarigione del piccolo è qualcosa di incredibile anche per l’ambito medico ed è fantastico sapere che sta bene e dichiararlo fuori pericolo dopo 19 mesi di interventi.

Theo Fry è salvo

Il neonato è salvo grazie a diversi interventi al cuore, che si sono svolti a Liverpool. Il pensiero non può che andare anche allo sfortunato Alfie Evans, il piccolo morto a causa di una malattia degenerativa ancora sconosciuta.

In quel caso, i genitori avevano chiesto il trasferimento in Italia, per operare il piccolo all’ospedale Bambin Gesù, ma il tribunale inglese non aveva permesso il trasferimento, dando ragione ai medici che sconsigliavano il trasferimento.

Per Alfie non c’era stato nulla da fare, nonostante la mobilitazione dell’opinione pubblica inglese e di quella italiana. Per Theo Fry, invece, la storia è andata diversamente e ora il piccolo è salvo.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24