Savignano, muore motociclista a 39 anni

Savignano, scontro fatale per un trentanovenne

Savignano, un motociclista di i 39 anni è morto in un frontale con un camion. Fabio Tavernari, questo il nome dell’uomo che ha perso la vita in un incidente a Savignano nella giornata di ieri. Era di Castelfranco e lavorava in una vetreria a San Cesario. Si trovava a bordo della sua Ducati rossa; la moto era la sua passione. L’impatto è avvenuto sulla Provinciale 14, alle porta di Magazzino di Savignano. Il camion, condotto da un uomo di 55 anni di Parma, stava uscendo dal prosciuttificio Vignoli, dove aveva appena caricato della merce.

Un impatto improvviso

Il conducente del furgone dichiara che la moto gli è apparsa davanti all’improvviso. Non ha avuto nemmeno il tempo di rendersi conto di quanto stava succedendo. L’impatto è stato inevitabile. L’uomo non ha riportato ferite. Ora verrà svolto un procedimento penale per chiarire le dinamiche dell’accaduto. I Carabinieri hanno interrogato alcune persone che si trovavano in zona e hanno effettuato i rilievi sul luogo, evidenziando una frenata di 15 metri della moto di Fabio, prima che andasse a schiantarsi contro la fiancata del camion Ducato. Lo scontro non è stato violentissimo, infatti la moto non è andata distrutta.

Il casco non gli ha salvato la vita

Originario di Castelfranco, da poco tempo Fabio si era trasferito a Savignano, dove conviveva con la sua fidanzata. I familiari sono stati avvisati dai Carabinieri e il corpo dell’uomo è stato portato subito all’istituto di medicina legale, a disposizione del magistrato. Fabio indossava il casco, ma è deceduto sul colpo. L’elicottero che era prontamente intervenuto per tentare un soccorso di emergenza, è stato fatto rientrare. La strada è rimasta chiusa al traffico per un’ora. Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri di Castelfranco, i vigili del fuoco e del personale medico.

Immagine presa da: www.ilrestodelcarlino.it

VIA

 

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: