pedaggio telepass-sconti-moto-638x425

Pedaggio estivo: sconti per Moto e Scooter in autostrada, 30% in meno rispetto alle Auto

Autostrade: dal 1° agosto moto e scooter pagheranno di meno

Si ha diritto allo sconto solo attivando un Telepass abbinato al veicolo a due ruote

Da domani 1° agosto 2017, le moto e gli scooter pagheranno circa il 30% in meno sul pedaggio autostradale. Ma solo se attiveranno un Telepass abbinato alla targa del veicolo a due ruote.

Metà ruote metà pedaggio

La novità è frutto dell’accoglimento, da parte dell’associazione delle concessionarie autostradali (Aiscat) della proposta del Ministero dei trasporti di applicare una tariffa dedicata ai due ruote, che sarà quindi i un terzo inferiore a quella delle auto. Plauso da parte della Federazione motociclistica italiana (Fmi) che parla di una “vittoria straordinaria per il settore motociclistico” che si è unita alla battaglia portata avanti da tempo da Confindustria Ancma, anche tramite la campagna “Metà ruote, metà pedaggio”.

 Come funziona lo sconto : I motociclisti, dunque, potranno pagare il 30% in meno sul pedaggio (1/3 rispetto a quello pagato dalle auto), ma soltanto se attiveranno un Telepass abbinato “in esclusiva” alla targa della (o dei) veicoli a due ruote.

Sconto in vigore dal 1° agosto in via sperimentale

La misura entrerà in vigore in via sperimentale a partire dal 1° di agosto ma sarà totalmente operativa dal 15 settembre 2017, per consentire a Telepass di realizzare l’adeguamento tecnologico necessario. Per cui, per i motociclisti che tra il 1° agosto e il 15 settembre avranno usufruito del servizio autostradale con Telepass scatteranno i rimborsi.

Da lunedì, intanto, sul sito Telepass.it saranno rese disponibili le informazioni sulle modalità per fruire dell’agevolazione.

Sui Pedaggio: Il Presidente FMI Giovanni Copioli ha dichiarato:

“Indubbiamente un grande risultato ed una situazione che certifica come i motociclisti siano finalmente riconosciuti come utenti con anche dei diritti e non solo dei doveri. Questi ultimi giorni sono stati davvero febbrili nei contatti con la politica che ho seguito personalmente, ma finalmente ci siamo riusciti. Un grande risultato per tutto il settore che dimostra che quando c’è unità fra le tante componenti del nostro mondo riusciamo ad ottenere risultati concreti”.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Vincenzo Amodeo


Articoli consigliati: