Il futuro della mobilità è elettrico?

La mobilità attuale (auto in primis) è basata sul petrolio, risorsa limitata ed altamente inquinante, probabilmente insostenibile già nel medio periodo per il nostro ambiente. Ecco che sempre più si sta affermando una mobilità all’insegna della tutela dell’ambiente (quindi non inquinante), del risparmio (così da essere meno dipendenti dai combustibili fossili), eco sostenibile nel medio-lungo periodo (la Terra è un bene prezioso per le future generazioni). Un nuovo modo di “spostarsi” e di viaggiare all’insegna della “green economy” e della sostenibilità ambientale. I veicoli elettrici potrebbero essere una delle soluzioni per una mobilità sostenibile.

Biciclette, scooter, monopattini, auto. Il futuro della mobilità sarà green ed elettrico?

I mezzi di trasporto ad alimentazione elettrica sono destinati a riscuotere un grande successo durante il prossimo decennio. Una delle principali ragioni è rappresentata dall’inquinamento: auto, moto e scooter alimentati con i sistemi tradizionali emettono un elevato numero di emissioni nocive, in particolar modo i motori diesel, i quali spariranno a partire dal 2020. Vediamo quali sono i risvolti che deriveranno dall’introduzione massiccia dei propulsori elettrici.

Le automobili elettriche

Oltre al già citato problema ambientale, le auto elettriche permetteranno di risparmiare notevoli cifre per quanto riguarda le spese relative alle percorrenze. Una ricarica di energia elettrica, infatti, ha un costo decisamente inferiore a quello di un pieno di carburante. Le cause del rallentamento dell’introduzione delle vetture alimentate elettricamente sono dovute principalmente a due fattori: la bassa autonomia delle batterie e la scarsa presenza di stazioni per la ricarica. I maggiori paesi europei stanno provvedendo all’installazione di colonnine a ricarica rapida, che garantiranno un pieno di energia in pochi minuti, così da percorrere un buon chilometraggio a costi sostenibili. Si stima che entro il 2030 il totale delle vetture elettriche immatricolate toccherà il 20% del mercato.

Gli scooter elettrici

Lo scooter è il mezzo cittadino per eccellenza, poiché facile da parcheggiare ed estremamente agile nel traffico. Le batterie equipaggiate dagli scooter elettrici sono facilmente rimovibili e possono essere ricaricate con una normale presa di corrente a 220 V, con un costo di circa 50 centesimi, che assicura una percorrenza media di 90 chilometri. Altri vantaggi sono costituiti dalla silenziosità, dall’esenzione del bollo per cinque anni e dai forti sconti sull’assicurazione RCA, ai quali si aggiungono la possibilità di evitare i blocchi del traffico e di poter circolare nelle zone a traffico limitato (ZTL).

Le biciclette

Soluzione ottimale per girare in città è quella di optare per le bici elettriche, le quali coniugano alla perfezione le funzioni di una bicicletta normale e di un vero e proprio mezzo elettrico. È il conducente a scegliere se ricorrere alla pedalata, se utilizzare esclusivamente il motore oppure se impiegare una combinazione tra le due cose. Tra i vantaggi vi sono la facilità di trovare il parcheggio, i bassi costi di ricarica e la possibilità di pedalare in caso di batteria scarica.

Il monopattino elettrico

Si tratta di un mezzo di trasporto ideale per coprire brevi tragitti, adattandosi all’uso di giovani e meno giovani. La sua compattezza consente di passare attraverso strettoie e di aggirare il traffico, in quanto le sue dimensioni sono davvero ridotte. Si consiglia di indossare un casco e delle protezioni per gomiti e ginocchia, anche se la velocità massima di circa 20 km/h non rende il monopattino elettrico un mezzo particolarmente pericoloso. Per approfondimenti sul mondo delle due ruote elettriche (bici elettriche, segway, monopattini) ti rimandiamo a questo articolo su Natural Mania con approfondimenti sulle due ruote elettriche.

Conclusioni: anche dalla mobilità sostenibile passa il futuro dell’ambiente

Il rispetto dell’ambiente e del pianeta passa attraverso le nostre azioni quotidiane! La mobilità alternativa (e l’utilizzo di mezzi più ecologici per spostarsi) è un elemento importante!