Amnesty Italia: "Le istituzioni non dimentichino Patrick Zaki"

Scarcerato Patrick Zaki

 

IL CAIRO – Scarcerato Patrick Zaki. Lo era studente egiziano era detenuto da quasi due anni con l’accusa di aver diffuso false informazioni attraverso articoli giornalistici. L’ex segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti, oggi presidente della Regione Lazio, parla di “una bellissima notizia” e ritiene tutto ciò “un primo passo verso la giustizia. Continuiamo a tenere alta l’attenzione. La mobilitazione per la libertà va avanti, siamo con te!”.

Anche lo scrittore Giovanni Di Iacovo esprime tutta la propria gioia dopo la notizia che Patrick Zaki sarà scarcerato. Questo il post pubblicato da Di Iacovo sui social:

“Dopo 22 mesi di ingiusta e vergognosa detenzione, arriva finalmente una bella notizia. La battaglia non è vinta perché Patrick non ha ricevuto la piena assoluzione come meriterebbe, è ancora imputato, quindi non possiamo abbassare la guardia. Ma essere felici per la notizia, questo sì”.

Scarcerato Patrick Zaki

Esulta anche Amnesty Italia, twittando:

“Patrick sarà scarcerato, anche se rimane ancora sotto processo. Un passo avanti enorme nella direzione della giustizia. Oggi scenderemo in piazza con uno stato d’animo diverso. Finalmente”.

E ancora: “Zaki sarà scarcerato. È una bellissima notizia in attesa della fine del processo. Continuiamo tutti a chiedere con forza giustizia per Zaki”, afferma, sul suo account Twitter, l’ex ministra della salute Giulia Grillo, parlamentare del M5S.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24