Sodalite: il nuovo materiale a basso costo che produce luce bianca imitando quella del Sole

I ricercatori dell’Università di Turku, Finlandia, hanno sviluppato un materiale sintetico basato sul minerale naturale Sodalite. Il materiale sviluppato produce una luce bianca ad ampio spettro nelle lampade. Questo speciale materiale a base di sodalite a basso costo creato dal gruppo di ricerca di Chimica dei Materiali Inorganici emette la luminescenza più vicina alla luce solare rispetto ai lantanidi attualmente utilizzati.
Il materiale contiene solo elementi altamente abbondanti e non tossici. Pertanto ha bassi costi di produzione e non produce rifiuti pericolosi che comprometterebbero la salute
«Il basso costo del materiale è anche un grande vantaggio nelle applicazioni per la diagnostica, in quanto i lantanidi attualmente in uso sono costosi. A causa della sua persistente luminescenza, il sodalite non richiede spettrometri costosi per misurare la luminescenza» afferma Mika Lastusaari dell’Università di Turku.

Le lampade che producono luce bianca che imita la luce del sole possono essere utilizzate in tutti gli impianti di illuminazione. Le lampade fluorescenti e i LED producono luce bianca con materiali luminescenti che contengono lantanidi, e ciò non è il massimo dell’efficacia. Da un lato, sono costosi e il loro prezzo può variare molto e, dall’altro, non producono lo stesso ampio spettro di luce solare. La luce bianca viene prodotta con lantanidi mescolando tre colori primari spettrali, rosso, verde e blu, e quindi producono una luce riflessa che non rispetta la luce emessa dal sole.

Gli effetti del Sodalite

«La luminescenza persistente, è usata in lampade che si illuminano all’oscurità, come i segnali di uscita e gli orologi. Il nostro materiale può produrre luminescenza bianca persistente osservabile per sette ore al buio. Con uno spettrometro la luminescenza può essere rilevata per più di 100 ore». Dice Lastusaari.
Fino ad ora non esistono materiali che producono una buona luminescenza bianca persistente. Il sodalite sviluppato può essere utilizzato nelle lampade ordinarie per produrre la luce bianca naturale. Inoltre, le lampade a sodalite continuano a brillare anche dopo un interruzione di corrente, quindi sono adatte per fare da lampade di emergenza o illuminare i segnali di emergenza.

«Abbiamo anche provato l’applicazione del materiale nella diagnostica: abbiamo dimostrato che la luminescenza persistente del materiale può essere usata nell’autenticazione di spezie e di test per cibi contraffatti. I test sono stati condotti insieme al Gruppo di Tecnologie di Rilevazione del Dipartimento di Chimica», spiega Lastusaari.

Fonte