Salvini, manifestazione a Milano per difendere i valori occidentali

“Sono autonomista per nascita e per convinzione”, parola di Salvini

Condividi su:

 

ROMA – “Sono autonomista per nascita e per convinzione, sono convinto che il territorio sappia spendere presto e bene”. Ad affermarlo è stato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini, parlando all’evento Anci-Missione Italia 2021-2026. “Quelli che dicono ‘togliamo i soldi ai Comuni e centralizziamo’ non sanno come gira il mondo”, ha rimarcato Salvini. “Sono contento – ha poi sottolineato – che questa assemblea abbia smentito che l’Italia non ce la farà. Sono convinto che l’Italia ce la farà, grazie ai sindaci che utilizzeranno le risorse e spenderanno bene”.

“Sono autonomista per nascita e per convinzione”, parola di Salvini

“Sono andato a un sopralluogo a porta Metronia con il sindaco Gualtieri: lì c’è un sovrintendente che oltre alla norma applica il buonsenso perché è chiaro che a Roma trovi qualcosa se vai sotto. Li’ le scelte sono due o trovo un coccio e fermo tutto oppure trovo una stazione dei vigili del fuoco. Come accaduto a porta Metronia, chiamo gli archeologi, metto in sicurezza continuo i lavori e poi quella stazione diventa museo a cielo aperto”. Di contro ci sono sovrintendenti che bloccano lavori anche importanti per una “cosa di cemento” che si suppone sia un reperto. “Non fermo l’alta velocità per una cosa di cemento”, ha concluso Salvini.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24