Spagna-Svezia: streaming gratis e diretta tv Rai? Dove vedere Euro 2020

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Questa sera alle ore 21 allo stadio Olimpico de la Cartuja di Siviglia si disputerà il match Spagna-Svezia, valevole per la prima giornata del gruppo E di Euro 2020. Saranno novanta minuti molto importanti considerando che le altre due squadre del raggruppamento sono Slovacchia ma soprattutto Polonia e dunque partire subito con il piede giusto potrebbe essere decisivo

I precedenti tra iberici e scandinavi sono quattordici con i primi in vantaggio per 6-3 e cinque pareggi; c’è una sola sfida nella fase finale degli Europei, ovvero quell del 14 giugno 2008, quando le Furie Rosse vinsero per 2-1 grazie alle reti di Fernando Torres e David Villa (Ibrahimovic per gli svedesi).

La terna arbitrale sarà slovena, con Tomaz Klancnik e Andraz Kovacic che assisteranno Slavco Vincic, mentre il quarto uomo sarà l’italiano Davide Massa.

Spagna-Svezia, probabili formazioni

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Gayà; Thiago Alcántara, Rodri, Fabian Ruiz; Dani Olmo, Gerard Moreno, Ferran Torres.

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Danielsson, Lindelöf, Bengtsson; Claesson, Larsson, Olsson, Forsberg; Quaison, Berg.

Dove vedere Spagna-Svezia in tv e streaming

Il match Spagna-Svezia (lunedì 14 giugno giugno ore 21 sarà visibile in diretta e in chiaro su Rai 1, compreso lo streaming gratuito sul sito RaiPlay, il servizio della Rai disponibile per pc, smartphone e tablet: basterà scaricare la app o accedere al sito ufficiale.

Possibilità di vedere l’incontro anche sul canale satellitare Sky e più precisamente su Sky Sport Uno (ch.201 del decoder), Sky Sport Football (ch.203) e Sky Sport (ch.251). Inoltre la gara dell’Amsterdam Arena si potrà seguire anche tramite Sky Go sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento.

Spagna-Svezia, highlights Euro 2008

Autore dell'articolo: Andrea Riva