SSC rilascia nuovi teaser per la Tuatara

SSC rilascia nuovi teaser per la Tuatara

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ricordate la SSC Tuatara? La supercar della società precedentemente nota come Shelby SuperCars che mirava a reclamare il record di auto di produzione più veloce della casa, che una volta deteneva quel titolo con la Ultimate Aero?

Bene, forse potrebbe resuscitare. Almeno, la società ha rilasciato una nuova immagine teaser per la Tuatara insieme allo slogan “L’evoluzione sta arrivando”. L’auto risale al 2011 come concept e non è mai stata svelata nel senso tradizionale. E non ci sono altre nuove informazioni da cui partire.

SSC Tuatara: 1350 cv di potenza!

SSC ha annunciato che la Tuatara, deriva dal nome di una lucertola originaria della Nuova Zelanda che possiede il DNA in più rapida evoluzione del pianeta, nel 2011. E abbiamo sentito rimbombare nel corso degli anni, più recentemente nel 2013, che la macchina era sulla buona strada per essere costruita in uno stabilimento nel sud-est di Washington e offerta in vendita per l’incredibile cifra di 1,3 milioni di dollari. Secondo quanto riferito, l’impianto è stato rinviato poiché il fondatore dell’azienda, Jerod Shelby, ha cercato finanziamenti. Il giornale Tri-City Herald alla fine del 2016 ha riferito che SSC ha aperto il terreno nel 2013.

Le specifiche più recenti di Tuatara erano 1.350 cavalli la potenza totale erogata dal V8 da 6,8 litri. La compagnia è forse meglio conosciuta per la Ultimate Aero, che detiene il primato per l’auto di produzione più veloce, essendo aver toccato i 400 km/h nel 2007, prima di cedere il passo al marchio a Bugatti Veyron SS nel 2010. Naturalmente, lo scorso autunno un Koenigsegg Agera RS ha colpito di 450 km/h, circa in Nevada in un nuovo record ancora non verificato, e Hennessey si prepara per lanciare il demone della velocità con il suo Venom F5, che vanta una velocità massima di 500 km/h. Quindi la competizione si è intensificata solo negli anni in cui la SSC è “morta”.

Fonte: Autoblog

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.