Di Maio torna a parlare del salario minimo: “Non è un’elemosina”

Di Maio torna a parlare del salario minimo: “Non è un’elemosina”

ROMA – Di Maio torna a parlare del salario minimo. Questo quanto afferma il ministro degli affari esteri, rilanciando un vecchio cavallo di battaglia del M5S: “Il salario minimo non è un’elemosina, è una misura di dignità per tutti i lavoratori. Inoltre aumenta il potere d’acquisto dei cittadini e regolarizza il costo del lavoro nell’UE […]

Luigi Di Maio dice no a nuove tasse

Ddl salario minimo in stallo in Parlamento

Il salario minimo, che ora vede il Ddl in stallo in Parlamento, era un cavallo di battaglia del Movimento 5 stelle. Di Maio aveva annunciato di procedere all’emanazione della Legge per regolamentarne la disciplina. Che cosa è successo nel frattempo?   Lo stallo del Ddl salario minimo  Il salario minimo è fermo nell’iter della Commissione lavoro […]

Manovra 2020: DEF

Manovra 2020: DEF 29 miliardi – Deficit 2,2%

Manovra 2020: Governo Conte bis approva il DEF da 29 miliardi, no aumento IVA, Deficit al 2,2%, flessibilità 0,8% PIL

 

Roma, lì 02 ottobre 2019 – In attesa della Manovra definitiva per il 2020, intanto il Governo approva il Def da 29 miliardi.

 


Blocco dell’IVA ed una modesta crescita con deficit al 2,2% (nel 2019 ed anche nel 2020); fruttata una flessibilità sul deficit in termini assoluti di circa 14,4 miliardi, quindi lo 0,8% del PIL.


Leggi di più a proposito di Manovra 2020: DEF 29 miliardi – Deficit 2,2%

Testo unico della rappresentanza

Testo unico della rappresentanza: funzione antidumping

Salario minimo ed attuazione del Testo Unico della Rappresentanza: funzione antidumping e anticoncorrenziale

 

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali interviene alla stipula della convenzione per l’attuazione del Testo Unico della Rappresentanza; dunque si vuole prevenire la concorrenza sui lavoratori.

Leggi di più a proposito di Testo unico della rappresentanza: funzione antidumping

Alle 15 le comunicazioni di Conte al Senato

Alle 15 le comunicazioni di Conte al Senato: crisi day

Alle 15:00 avverranno le comunicazioni del premier Giuseppe Conte al Senato dopo la conferenza dei capigruppo: attese le dimissioni del Presidente del Consiglio dei ministri

 

Roma, lì 20 agosto 2019 – Il giorno della crisi è arrivato: alle 14:30 la conferenza dei capigruppo, poi alle 15:00 le comunicazioni di Conte al Senato.

 


Alle 15 le comunicazioni di Conte al Senato
Fonte:deejay.it

C’eravamo tanto amati. I rapporti tra Giuseppe Conte, Luigi Di Maio e Matteo Salvini sono all’altezza della migliore pellicola cinematografica. Sorrisi, abbracci, strette di mano, parole di elogio ma la Russia e la TAV portano la crisi. Oggi pomeriggio il Presidente del Consiglio dei ministri svelerà le sue intenzioni, arriveranno le dimissioni immediate? Luigi Di Maio confida in Sergio Mattarela, mentre Matteo Salvini lamenta: “Tutti contro me”

 


Leggi di più a proposito di Alle 15 le comunicazioni di Conte al Senato: crisi day

Di Maio e Salvini braccio di ferro

Di Maio e Salvini braccio di ferro sulla manovra

Di Maio e Salvini ora giocano a braccio di ferro sulla manovra

 

Roma, lì 03 agosto 2019 – Autunno uguale Legge di Bilancio 2020 ed ora Di Maio e Salvini giocano a braccio di ferro sulla manovra: coraggiosa o ponderata?

 


Tira e molla mediatico tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini sulle risorse finanziarie a disposizione del Governo Conte per la prossima Legge di Bilancio. Il debito pubblico italiano deve essere abbassato ma non c’è spazio per un’altra manovra finanziaria tiepida dal punto di vista della crescita economica; dunque, portati a casa Reddito di Cittadinanza e Quota 100, ora Movimento 5 Stelle e Lega devono scegliere le misure di sviluppo.


Leggi di più a proposito di Di Maio e Salvini braccio di ferro sulla manovra

Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

La candidata alla presidenza della Commissione europea Ursula Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

 

Strasburgo, lì 16 luglio 2019 – Applausi per Ursula Von der Leyen, dichiara che sarà nemica degli anti europeisti.

 


Dopo quarant’anni dalla politica francese Simone Veil è la volta di Ursula Von der Leyen candidata alla presidenza della Commissione europea. La sostenitrice dell’UE si dichiara apertamente avversaria degli anti europeisti e rilancia il ruolo dell’Europa, aprendo ad una proroga per la Brexit. Inoltre si prende gioco dei “sovranisti” manifestando sollievo nel sapere di non avere i loro voti nella, ormai, imminente votazione.


Leggi di più a proposito di Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

4 milioni di rapporti di lavoro sotto il salario minimo

4 milioni di rapporti di lavoro sotto il salario minimo

Oltre 4 milioni di rapporti di lavoro sotto il salario minimo di 9€, che se applicato costerebbe più di 17 milioni di euro

Roma, 03 luglio 2019 – Rilevati 4 milioni di rapporti di lavoro sono sotto il salario minimo di 9€ ora.

👷 💸


L’INPS ha rilevato oltre 4 milioni di rapporti di lavoro sotto la soglia del salario minimo ipotizzato a 9€/ora. Inoltre i consulenti del lavoro impegnati a valutare l’operazione, stimano che i costi conseguenti l’approvazione della misura minima comporterebbe dei costi oltre 17 milioni di euro.


Leggi di più a proposito di 4 milioni di rapporti di lavoro sotto il salario minimo