Intramontabili The Cure

Intramontabili The Cure: Rock Hall of Fame e album

The Cure: finalmente ci sono anche loro

Intramontabili The Cure. Finalmente anche la storica band degli intramontabili The Cure è entrata a far parte della Rock Hall of Fame a marzo 2019. Naturalmente la loro esibizione ha lasciato tutti senza parole e sul palco hanno eseguito vari brani:

  • Shake Dog Shake;
  • A Forest;
  • Love Song;
  • Just Like Heaven;
  • Boys Don’t Cry.

Il loro ingresso è stato annunciato dall’artista Trent Reznor dei Nine Inch Nails, durante la manifestazione che si è svolta al Barclay’s Center di Brooklyn. Un episodio per così dire “esilarante” accaduto durante la cerimonia è stato quello che ha coinvolto una giornalista e il cantante della band. Infatti la prima ha domandato entusiasta se fossero emozionati per l’avvenimento tanto quanto lo fosse lei. La risposta di Robert Smith è stata la seguente:

 “A quanto pare, no”.

Leggi di più a proposito di Intramontabili The Cure: Rock Hall of Fame e album

Addio Andy Anderson: gli intramontabili The Cure

Addio Andy Anderson: gli intramontabili The Cure

Addio Andy Anderson: parte di una band storica

Addio Andy Anderson. Presentare una delle band più importanti della storia della musica mondiale è sempre difficile. Ancor più vero è la paura di essere banali; tuttavia ci sono nomi che si raccontano da soli: quello dei The Cure ne è un esempio.

Loro sono tre ragazzi inglesi che nel 1977 cercarono di lasciare un segno nel mondo della musica, e ci riuscirono eccome! A titolo di esempio il loro singolo  Boys don’t cry del 1979 è conosciuto e cantato da moltissimi fan e non anche oggi.

Per quanto riguarda l’esordio, l’album protagonista è “Three Imaginary Boys”.

Leggi di più a proposito di Addio Andy Anderson: gli intramontabili The Cure

The cure

The Cure: un megaevento per festeggiare i quarant’anni di carriera.

I Cure festeggiano i quarant’anni di carriera con un concerto celebrativo. La location sarà Hyde Park a Londra, il 7 luglio 2018, all’interno del Barclaycard British Summer Time Festival. Con Robert Smith e compagni sono previsti (per ora) Editors, Goldfrapp, Editors, Ride, Slowdive e The Twilight Sad. Tuttavia altri nomi si aggiungeranno al bill prossimamente, […]