The Cure: un megaevento per festeggiare i quarant’anni di carriera.

I Cure festeggiano i quarant’anni di carriera con un concerto celebrativo. La location sarà Hyde Park a Londra, il 7 luglio 2018, all’interno del Barclaycard British Summer Time Festival.

Con Robert Smith e compagni sono previsti (per ora) Editors, Goldfrapp, Editors, Ride, Slowdive e The Twilight Sad.

Tuttavia altri nomi si aggiungeranno al bill prossimamente, come annunciato dal manifesto.

Cure: le origini e il concerto

Le origini dei Cure sono tracciabili in pieno clima Punk, nel 1976, nonostante riescano a pubblicare il primo singolo, lo storico “Killing an Arab” solo nel 1978 per conto della Small Wonder Records.

Una copia del vinile 7″ in condizioni perfette può arrivare anche a superare il centinaio di euro ed è pertanto oggetto del desiderio da parte dei collezionisti di tutto il mondo.

Allora in formazione vi erano solo Robert Smith (alla chitarra e alla voce), Michael Dempsey (al basso ed ai cori) e Lol Tolhurst (alla batteria).

Un po’ quello che oggi si definirebbe un power trio, nonostante le attitudini fossero ben diverse.

Facile infatti abbinare i Cure con il nascente movimento Dark; limitativo però etichettarli in tal maniera.

Di certo ne furono i capostipiti insieme a Siouxie And The Banshees e tanti altri.

Ancor più certa l’influenza che hanno avuto con canzoni quali “A forest“, “Lullaby“, “Why Can’t I be you?” e “The 13th” sulle generazioni passate ed odierne.

La leadership di Smith era già evidente e negli anni ci saranno infatti numerosi cambi di lineup.

Ad oggi la discografia del gruppo conta tredici dischi in studio, quattro dal vivo e numerose raccolte.

L’ultimo tour in Italia ha fatto registrare il tutto esaurito in ogni data.

Nel cartellone del festival inglese sono previsti inoltre artisti del calibro di Roger Waters (6 luglio 2018), Eric Clapton & Santana (8 luglio 2018), Michael Buble (13 luglio 2018) e Bruno Mars & Khalid (14 luglio 2018).

I biglietti per tutte le date sono già in vendita.

Facile prevedere un sold out per ognuna di esse.

Il 2018 sarà un anno importante anche per tante altre band inglesi fra i quali i Duran Duran che festeggiano anche loro i quarant’anni di vita; per ora però il quartetto di Birmingham non ha annunciato alcun tipo di celebrazione.