Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019

Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019: Milano crolla

La crisi di Governo influenza la giornata di borsa oggi 09 agosto 2019: profondo rosso per la Borsa Italiana; c’è anche il rating di Fitch

 

Milano, lì 09 agosto 2019 – Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019: profondo rosso per Piazza Affari sulla scia della crisi di Governo.

 


Giornata decisamente no per i listini azionari della Borsa di Milano che vanno in territorio negativo per la crisi di Governo innescata da Matteo Salvini; anche, la valutazione espressa dell’agenzia di rating Fitch non aiuta: BBB con outlook negativo.


Leggi di più a proposito di Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019: Milano crolla

 
Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019

Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019: profondo rosso

Ancora i dazi commerciali tra USA e Cina ad influenzare la giornata di borsa oggi 05 agosto 2019: profondo rosso sopratutto in America; poiché la Cina potrebbe bloccare gli acquisti di prodotti agricoli Usa

 

Milano, lì 05 agosto 2019 – Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019: profondo rosso per le borse  che temono la reazione della Cina.

 


Giornata decisamente no per i listini azionari di tutto il mondo che vanno in territorio negativo per le possibili reazioni della Cina; infatti dopo le parole del Presidente USA Donald Trump, per i nuovi dazi commerciali, potrebbe arrivare il blocco degli acquisti dalla Cina.


Leggi di più a proposito di Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019: profondo rosso

Giornata di borsa oggi 09 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 05 agosto 2019 Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019

Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019: effetto Trump

Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019: Donald Trump affossa i listini mondiali

 

Milano, lì 02 agosto 2019 – Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019: la guerra dei dazi crea tensioni.

 


Giornata da dimenticare per i listini azionari di tutto il mondo che vanno in territorio negativo dopo le parole del Presidente USA Donald Trump. I nuovi dazi commerciali annunciati dal tycoon preoccupano gli investitori; anche i dati sulla produzione industriale italiana non aiutano la Borsa Italiana.


Leggi di più a proposito di Giornata di borsa oggi 02 agosto 2019: effetto Trump

No alla Procedura infrazione

No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Con il Decreto Legge arriva il no alla procedura infrazione: spread giù, Borsa Italiana e BTP sù. L’elezione di Dadid Sassoli dà fiducia.

Milano, lì 03 luglio 2019 – Nessuna procedura infrazione:spread giù, bene la Borsa Italiana ed anche il BTP.

 


Respirano i vertici del Governo Conte che hanno trovato la soluzione giusta per evitare la procedura d’infrazione. Così si alleggerisce la tensione sull’Italia, scende lo spread e salgono la Borsa Italiana e la quotazione del BTP decennale. L’elezione di David Sassoli a Presidente del Parlamento europeo rafforza la presenza italiana in europa e infonde fiducia per il futuro.


Leggi di più a proposito di No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Sintesi della settimana di Borsa 20 - 24 Maggio 2019

Sintesi della settimana di Borsa 20 – 24 Maggio 2019

Sintesi della settimana di Borsa 20-24 Maggio 2019 tra stacco dei dividendi, Brexit e dazi di Trump

 

Milano, 25 maggio 2019 – La sintesi della settimana di Borsa 20 – 24 Maggio 2019 movimentata dai dividendi, Theresa May e Donald Trump.

 


Siamo alla chiusura della settimana per le contrattazioni della Borsa Italiana; per coloro che non hanno potuto seguire le dinamiche di questi ultimi 5 giorni del mercato finanziario proponiamo alcuni dei fatti principali. A muovere le quotazioni nel listino della Borsa Italiana, tra gli altri fattori, sono i pagamenti dei dividendi; le questioni interne in casa dei conservatori capeggiati da Theresa May; anche le tensioni per i dazi che ha intenzione di imporre Donald Trump.


Leggi di più a proposito di Sintesi della settimana di Borsa 20 – 24 Maggio 2019

Debito pubblico italiano cresce nel 2019

Debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà

Il debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà la lettera di richiamo

 

Roma, lì 24/05/2019 – Ultime rilevazioni indicano che il debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà la lettera di richiamo ai vertici del Governo Conte.

 


Torna sul banco degli imputati il debito pubblico italiano, tra Roma e Bruxelles è gelo; infatti, se da una parte l’Europa ci impone di rispettare i patti dall’altra il Governo Conte confida nell’esito delle votazioni europee. Il commissario UE agli affari economici, Pierre Moscovici, tiene i toni bassi anche dopo l’impennata dello spread. A Roma sarebbe già dovuta arrivare la lettere da Bruxelles per la richiesta di informazioni sull’andamento del debito pubblico; quest’ultimo dato è visto in peggioramento ma per rispetto della campagna elettorale è tutto rimandato al dopo elezione. Dunque giugno sarà un mese caldo non tanto per questioni meteo ma soprattutto per i rapporti di convivenza con l’UE.


Leggi di più a proposito di Debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà

Nuova emissione di Bot 12 mesi 14 maggio 2019 2020

Nuova emissione di Bot 12 mesi:14 maggio 2019/2020

Nuova emissione di BOT 12 mesi, durata gg. 366, codice ISIN IT0005371890

 

Roma, lì 09/05/2019 – Annunciata una nuova emissione di BOT 12 mesi: 14 maggio 2019-2020.

 


Il MEF annuncia l’emissione dei seguenti BOT e il relativo calendario per le operazioni di sottoscrizione. I BOT sono posti all’asta con il sistema di collocamento dell’asta competitiva.


Leggi di più a proposito di Nuova emissione di Bot 12 mesi:14 maggio 2019/2020

Proiezioni Commissione europea su 2019 2020 Italia

Proiezioni Commissione europea su 2019 2020 Italia

Da Bruxelles arrivano le proiezioni Commissione europea su 2019 2020 Italia: tra economia stagnante e recessione. Probabile default nel 2020 se il Governo Conte non stimolerà il PIL. Per Lega e Movimento 5 Stelle l’Europa non sa fare i conti ma Salvini e Di Maio fanno campagna elettorale in vista di elezioni anticipate. Dombrovskis affonda le banche italiane.

 

Bruxelles, lì 08/05/2019 – Ecco le proiezioni Commissione europea su 2019 2020 Italia: male il 2019, crisi profonda nel 2020.

 


La Borsa italiana ancora in flessione: dopo il black Monday causato da Donald Trump arriva il gray Tuesday a seguito delle parole di Valdis Dombrovskis; infatti, le parole che arrivano dalla Commissione europea spaventano i mercati europei e penalizzano soprattutto Piazza Affari, che però oggi ha chiuso sostanzialmente piatta.


Leggi di più a proposito di Proiezioni Commissione europea su 2019 2020 Italia

Dazi di Trump affondano le Borse mondiali

Dazi di Trump affondano le Borse mondiali: crolla l’Asia

I nuovi dazi di Trump affondano le Borse mondiali: crolla l’Asia, segue l’Europa mentre il Dow Jones chiude sotto la parità. Attesa per le aperture di oggi 07/05/2019.

 

New York, lì 07/05/2019 – Dow J.-0,25%, Piazza Affari -1,63%, dopo l’annuncio dei Dazi di Trump affondano le Borse mondiali: crolla l’Asia.

📉 💥 💸


Ieri 06/05/2019 sono arrivati imprevisti e devastanti proclami di Donald Trump sui nuovi dazi commerciali riguardanti il Made in China; infatti, immediatamente hanno reagito negativamente le Borse di tutti i continenti, a partire dagli indici di Borsa asiatici. L’import USA dalla Cina vale circa 200 miliardi di dollari mentre la minaccia di dazi consiste in una aliquota pari al 25%. La giornata finanziaria è stata caratterizzata dal crollo dei listini asiatici, anche gli indici azionari americani in terreno negativo: Italia maglia nera d’Europa. Gli investitori, per salvaguardare il portafogli, hanno spostato le liquidità verso i beni rifugio; dunque, la quotazione dell’oro si muove e punta al rialzo.


Leggi di più a proposito di Dazi di Trump affondano le Borse mondiali: crolla l’Asia

Emissione titoli di Stato fine Marzo 2019 ccteu btp

Emissione titoli di Stato fine Marzo 2019: CCTeu e BTP

Emissione titoli di Stato fine Marzo 2019 a medio e lungo termine: CCTeu 6 anni e BTP a 5 e 10 anni

 

Roma, lì 26/03/2019 – MEF annuncia l’emissione titoli di Stato fine Marzo 2019 ed il relativo calendario per le sottoscrizioni.

 


CCTeu 6 anni ISIN IT0005359846BTP 5 anni ISIN da attribuireBTP 10 anni ISIN IT0005365165

Questi i 3 titoli si Stato, contenuti nel comunicato del MEF, in via di emissione e da prenotare in questi giorni di fine Marzo. Gli interessi sono attraenti per coloro che vogliono adottare una strategia utile a non perdere il potere d’acquisto.


Leggi di più a proposito di Emissione titoli di Stato fine Marzo 2019: CCTeu e BTP