Torta di ricotta limone e rum

Torta di ricotta limone e rum: morbida e cremosa!

Torta di ricotta limone e rum: morbida e cremosa!

Al contrario di quanto si possa pensare, la torta di ricotta è molto morbida e cremosa, per niente asciutta; questo grazie alla crema pasticcera.

Torta di ricotta limone e rum: gli ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 gr. di farina 00
  • 75 gr. di zucchero
  • 3 tuorli
  • 125 gr. di burro
  • sale
  • scorza di limone

Per la crema:

  • 2 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 bicchieri di latte
  • 2 uova + 2 tuorli
  • scorza di limone

Per il ripieno:

  • 400 gr. di ricotta
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 tuorli
  • uvetta
  • pinoli
  • 1 bicchierino di rum

Torta di ricotta limone e rum: la preparazione

Versiamo 2 bicchieri di latte e 2 pezzetti di scorza di limone in un pentolino e portiamolo a bollore, dopodiché spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.

In una ciotolina con acqua calda ammolliamo 2 cucchiai di uvetta.

Adesso pensiamo alla pasta frolla. Rovesciamo sul piano da lavoro la farina e lo zucchero; formiamo un incavo al centro e rompiamoci i tuorli, la scorza di 1 limone grattata e il burro a pezzettini. Impastiamo velocemente, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto omogeneo. La pasta frolla non bisogna lavorarla a lungo per non scaldarla troppo. Formiamo una palla; avvolgiamola nella pellicola e riponiamo in frigo a raffreddarsi.

Passiamo adesso alla crema. Montiamo con le fruste elettriche le uova, sia quelle intere che i soli tuorli, insieme allo zucchero. Quando avremo ottenuto un composto chiaro e spumoso incorporiamoci la farina, dopodiché uniamoci il latte precedentemente bollito filtrandolo da un colino. Versiamo in una pentola e, rigirando sempre con un mestolo, cuociamo la crema, lasciandola sobbollire a fiamma bassa, per 6/7 minuti. Togliamo dal fuoco e ricopriamo la crema con la pellicola, facendola aderire perfettamente alla superficie per evitare che si formi un velo.

Adesso lavoriamo con una forchetta la ricotta con lo zucchero, i tuorli e il bicchierino di rum e, alla fine, uniamo l’uvetta strizzata e un paio di cucchiai di pinoli.

A questo punto stendiamo 3/4 di pasta col mattarello e foderiamo il fondo e i bordi di una teglia di circa 23 cm. precedentemente imburrata e infarinata.

Mescoliamo la crema col ripieno di ricotta e riempiamo la teglia.

Con la pasta rimasta stendiamo un disco per ricoprire la torta di ricotta.

Poniamo in forno preriscaldata a 175° per circa 45 minuti. Togliamo dal forno, lasciamo raffreddare e cospargiamo con zucchero a velo.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca Galeotti

Mi chiamo Francesca Galeotti, vivo in Toscana e più precisamente sul mare in un piccolissimo paese chiamato Poveromo in provincia di Massa. Ho da sempre avuto la passione per la cucina. Sono un'autodidatta e mi dispiace non aver mai fatto nessuna scuola di cucina, anche se, con l'esperienza, si riesce a scoprire tanti trucchi di questa arte. Ho scritto un libro "Ricordi di Cucina" che è un racconto sul mio percorso di cucina con le ricette da cui sono partita e che mi hanno accompagnato e dato spunti per altre. In passato ho avuto un negozio di pasta fresca e gastronomia. Ho gestito e cucinato per qualche anno in un ristorante di uno stabilimento balneare in Versilia. Faccio corsi di cucina a domicilio o a casa mia e, se richiesto, organizzo cene, sempre a domicilio. Da qualche tempo scrivo abitualmente su un Blog di GialloZafferano: https://blog.giallozafferano.it/francescapassionecucina/