Android Q

Trapelata una Beta di Android Q: rivelati alcuni dettagli

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ieri mattina un anonimo utente ha pubblicato su Reddit degli screenshot (adesso cancellati n.d.r.) riguardanti la nuova Beta di Android Q.

Questi screenshot rivelano una novità riguardante la personalizzazione delle gestures. Accanto alla funzione “Navigazione a gesti” è infatti apparsa una rotellina delle impostazioni che porta ad un menù. Questo menù permette di regolare la sensibilità del tasto indietro.

Android Q: Sensibilità della navigazione a gesti

Android Q gestiAndroid Q gesti

 

 

 

 

 

 

 

 

Non si è capito esattamente quale sia l’utilizzo. Potrebbe regolare il tempo di risposta, ovvero quanto il bordo va tenuto premuto per attivare il comando, oppure l’area di innesco, ovvero quanto lontano dal bordo è possibile cliccare. In ogni caso l’impostazione specifica che un valore troppo alto potrebbe interferire con l’utilizzo delle applicazioni.

Non si sa se sarà possibile regolare anche la sensibilità degli altri gesti. È infatti noto che la navigazione a gesti e i menù laterali creino conflitto rendendo l’utilizzo quasi impossibile. Google aveva sconsigliato agli sviluppatori di continuare ad utilizzare questi ultimi.

Numero della build

Android Q versioneAndroid Q versione

Ciò che ha altrettanto attirato l’attenzione è il numero della build. Generalmente le altre Beta avevano un prefisso in particolare, QPPx, dove x è la versione della Beta. Gli screenshot trapelati mostrano invece un altro numero, QP1A. Inoltre il livello di sicurezza è aggiornato al 5 Agosto 2019.

Molto probabilmente si tratta di una versione dedicata agli addetti ai lavori, come dimostra anche il fatto che il messaggio e gli screenshot siano spariti quasi subito. Dunque si potrebbe trattare della Beta 5, che ormai è molto simile a ciò che sarà realmente Android Q.

Fonte: Android Police 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24