Vaccino ai guariti Covid19

Vaccino ai guariti Covid19, una sola somministrazione

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Vaccino ai guariti Covid19, una sola somministrazione. C’è il via libera dal ministero della Salute all’unica dose senza effettuare il richiamo

Novità importanti nella lotta al virus: sì al vaccino ai guariti Covid19 in un’unica soluzione senza dunque effettuare alcun richiamo.

L’assunto di base è cioè che i soggetti che abbiano già contratto l’infezione e ne siano guariti abbiano al contempo sviluppato anche una certa immunità.

Il tutto è stabilito in una nuova circolare firmata dal direttore della Prevenzione del dicastero Giovanni Rezza.

Vaccinarsi dunque sembra l’unica arma a disposizione per contrastare questo maledetto virus che ha cambiato le vite di tutti e, purtroppo, causato troppi decessi.

Le varianti poi sono il problema reale di questi ultimi mesi a causa della loro virulenza e diffusione più che rapida rispetto al genoma iniziale.

Da qui dunque l’importanza del V delle somministrazioni anche ai guariti

La circolare chiarisce infatti che “è possibile considerare la somministrazione di un’unica dose di vaccino” anti-Covid-19 nei soggetti con “pregressa infezione da SARS-CoV-2 (decorsa in maniera sintomatica o asintomatica)“.

Dal Ministero però c’è un’importante precisazione:

Ciò non è da intendersi applicabile ai soggetti che presentino condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici.

In questi soggetti infatti si raccomanda dunque di proseguire con la schedula vaccinale proposta, ovvero la doppia dose per i tre vaccini a oggi disponibili.

Le raccomandazioni della nuova circolare sono tuttavia modificabili ed il ministero sottolinea che “potrebbero essere oggetto di rivisitazione qualora dovessero emergere e diffondersi varianti di SARS-CoV-2 connotate da un particolare rischio di reinfezione”.

Attualmente i dati del ministero della Salute relativi alle persone vaccinate in Italia parlano di 1.652.031 che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose. Invece il totale delle somministrazioni nel nostro paese sono pari a 5.417.678.

Per quel che concerne le categorie vaccinate:

  • 2.527.473 gli operatori sanitari e socio sanitari;
  • 897.768 operatori non sanitari;
  • 439.053 ospiti strutture residenziali;
  • 1.037.487 Over 80;
  • 125.290 Forze armate;
  • 390.607 personale scolastico.

 

Articoli simili: Green pass vaccini

 

 

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.